Топ-100
Indietro

ⓘ Washi. Il washi è un tipo di carta utilizzata in Giappone; si tratta di carta fatta a mano, di buona consistenza, resistente e anche traslucida. La sua buona co ..




Washi
                                     

ⓘ Washi

Il washi è un tipo di carta utilizzata in Giappone; si tratta di carta fatta a mano, di buona consistenza, resistente e anche traslucida. La sua buona consistenza permette a questa carta di essere utilizzata in molte applicazioni, come nelle arti tradizionali giapponesi origami, shodō e ukiyo-e.

Si dice che resista anche ai danni procurati dagli insetti. Dal novembre 2014 è inserito tra i Patrimoni orali e immateriali dellumanità dellUNESCO.

                                     

1. Etimologia

La parola washi è composta da wa, che significa "giapponese", e da shi che significa "carta". Si riferisce quindi alla carta giapponese fatta a mano secondo il metodo tradizionale, derivato dallantica arte cinese di produzione della carta.

                                     

2. Lavorazione

Il washi viene tradizionalmente prodotto utilizzando le fibre vegetali del gelso da carta o di altre piante locali come diplomorpha sikokiana, edgeworthia papyrifera e euonymus sieboldianus. Si possono però utilizzare anche fibre di bamboo, canapa, riso e frumento che conferiscono una mano e caratteristiche differenti alla carta così prodotta.

Una variante di questa fibra viene utilizzata dallOpificio delle pietre dure di Firenze per assorbire gli strati di inquinanti sulle superfici dei quadri in fase di restauro, siccome questo tipo di carta non cede collanti.

                                     

3. Tipologia

Esistono innumerevoli tipi di washi, ma i più comuni sono tre:

  • Ganpishi 雁皮紙?, chiamato in epoca antica hishi 斐紙?, maggiormente utilizzato per la creazione di oggetti di artigianato o per libri, ha una superficie liscia e maggiormente lucida rispetto alle altre forme
  • Kozogami 楮紙?, la più diffusa, ricorda per spessore quello di una tela
  • Mitsumatagami 三椏紙?, nel periodo Meiji la si utilizzava per la stampa della carta moneta
                                     

4. Utilizzo

Arti

  • Sumi-e, stile pittorico monocromatico
  • Printmaking
  • Origami, larte di piegare la carta
  • Ukiyo-e, un genere di xilografie
  • Shibori, diversi metodi di tintura dei tessuti
  • Ikebana, larte della composizione floreale
  • Shodō, larte della calligrafia
  • Uova di washi
  • Katazome, una tecnica di tintura dei tessuti
  • Sumingashi
                                     

5. Produttori

  • Najio washi Hyōgo
  • Ogawa washi Saitama
  • Tosa washi Kochi
  • Inshū washi Tottori
  • Yame washi Fukuoka
  • Uchiyama-gami Nagano
  • Gundo-gami Tokyo
  • Nishinouchi-shi Ibaraki
  • Ozu washi Ehime
  • Echizen washi Fukui
  • Sugihara-gami Hyōgo
  • Kurotani washi Kyoto
  • Awa washi Tokushima
  • Mino washi Gifu
  • Ise washi Mie
  • Ecchu washi Toyama
  • Sekishū washi Shimane