Топ-100
Indietro

ⓘ Cromatografia di affinità. La cromatografia di affinità è una tecnica cromatografica che si basa sulle interazioni che si formano tra una sostanza ed il relativ ..




Cromatografia di affinità
                                     

ⓘ Cromatografia di affinità

La cromatografia di affinità è una tecnica cromatografica che si basa sulle interazioni che si formano tra una sostanza ed il relativo ligando. Utilizzando una colonna, essa è schematizzabile in tre fasi: la prima consiste nellaggiunta della miscela contenente lanalita con formazione del legame tra ligando e composto in esame, nella seconda fase si effettua la pulizia aggiungendo una opportuna soluzione di lavaggio che allontana le altre molecole presenti, mentre la terza fase consiste nella scissione del legame con il ligando ad opera delleluente, che permette di separare la sostanza interessata portandola in soluzione.

La cromatografia di affinità è di utile uso pratico nella separazione delle biomolecole, sfruttando ad esempio il legame selettivo tra un enzima e il suo substrato, tra ormoni e recettori, o tra antigeni e anticorpi in questo caso si usa il termine immunoaffinità.

                                     

1. Fase stazionaria

La fase stazionaria solida chiamata anche matrice deve avere le seguenti caratteristiche:

  • deve avere buone capacità di flusso.
  • contenere molti ligandi specifici per il composto;
  • deve avere solo deboli interazioni con il composto, in modo da non comprometterne leluibilità;
  • deve essere stabile;

Fasi solide molto usate sono la cellulosa, il gel di agarosio o di agarosio-acrilammide.

                                     
  • meccanismo di separazione: si distinguono infatti la cromatografia di affinità di adsorbimento, cromatografia a scambio ionico, nonché la cromatografia a permeazione
  • liquido - liquido cromatografia di esclusione molecolare, basata sull esclusione dimensionale cromatografia di affinità basata sull affinità ripartizione
  • Si parla di cromatografia di ripartizione, quando la fase stazionaria è un liquido che impregna un solido granulare inerte, in cui le sostanze da separare
  • La cromatografia a scambio ionico, o semplicemente cromatografia ionica IC è il tipo di cromatografia che si basa sul principio di attrazione tra gli
  • La cromatografia su colonna, nota anche come cromatografia liquido - solido o di adsorbimento o a fase normale acronimo: NP - LC è basata sull interazione
  • La cromatografia di esclusione molecolare è un processo di analisi che si utilizza per separare sostanze organiche aventi elevati pesi molecolari, soprattutto
  • diversi. Le più importanti tecniche di cromatografia liquida sono: Cromatografia di ripartizione Cromatografia di adsorbimento la colonna cromatografica
  • adoperando la cromatografia di affinità con l avidina per separare i due proteomi marcati. I peptidi isolati vengono analizzati, ora, da una cromatografia liquida - spettrometria
  • 88 - 7959 - 066 - 9 Cromatografia su carta Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Cromatografia su strato sottile
  • verso il basso cromatografia in fase discendente La cromatografia su carta venne sviluppata soprattutto per le prime separazioni di amminoacidi, usando