Топ-100
Indietro

ⓘ Libertalia. Libertatia è una leggendaria colonia anarchica fondata da un gruppo di pirati sotto il comando del capitano Henry Avery, verso la fine del Seicento. ..




                                     

ⓘ Libertalia

Libertatia è una leggendaria colonia anarchica fondata da un gruppo di pirati sotto il comando del capitano Henry Avery, verso la fine del Seicento. Si diceva che fosse situata in una enclave nella regione settentrionale del Madagascar e che la sua storia avesse abbracciato un lasso di tempo di circa venticinque anni.

La maggior parte delle fonti sostiene che si estendesse dalla baia dAntongil a Mananjary, Fianarantsoa includendo lÎle Sainte-Marie. Questarea in seguito divenne il Regno di Zana-Malata. Altre fonti la collocano al centro della baia di Antongil. I pirati Thomas Tew, il provenzale Olivier Misson, ex ufficiale della marina francese, insieme al prete italo-dominicano Caraccioli, furono tra i fondatori della leggendaria colonia pirata.

                                     

1. Descrizione

Il motto dellutopia pirata era "per Dio e la libertà", e la sua bandiera era bianca, in contrasto con il noto Jolly Roger, nero e raffigurante un teschio umano. Erano cristiani; dichiaravano guerra contro gli stati oppressivi e i legislatori, attaccando le loro navi, facendo prigionieri e liberando gli schiavi. Chiamavano loro stessi "Liberi" e sostenevano molti dei principi della democrazia diretta, vivevano sotto un regolamento comunale cittadino, una sorta di propria corporazione di pirateria dei lavoratori. Possedevano un codice di condotta comune e utilizzavano un sistema di governo basato sullelezione di rappresentanti rieleggibili. I pirati crearono una nuova lingua per i loro coloni ed operavano uneconomia socialista.

Sembra che il capitano William Kidd avesse visitato Libertalia nel 1697, quando vi si fermò per intraprendere le riparazioni della sua nave, e che vi abbia perso metà del suo equipaggio.

Qualche estratto ripreso da The history of the pyrates volume II sempre scritto dal capitano Charles Johnson:

                                     

2. Influenza culturale

William S. Burroghs, nel suo romanzo La febbre del ragno rosso Adelphi, Milano 1996, riprende la leggenda del capitano Mission e della sua fede anarchica.

Il videogioco per Playstation 4 Uncharted 4: Fine di un ladro è incentrato sulla ricerca di Libertalia e parla anche di Henry Avery.

                                     

3. Filmografia

  • Il pirata del re The Kings Pirate, diretto da Don Weis 1967. Un remake di Against All Flags.
  • Contro tutte le bandiere Against All Flags, diretto da George Sherman 1952, in cui la repubblica è ambientata nella baia di Diego Suarez.