Топ-100
Indietro

ⓘ Castiglion Fibocchi. Il paese di Castiglion Fibocchi sorge sulle ultimi propaggini del massiccio del Pratomagno che degradano verso la piana di Arezzo, lungo la ..




Castiglion Fibocchi
                                     

ⓘ Castiglion Fibocchi

Il paese di Castiglion Fibocchi sorge sulle ultimi propaggini del massiccio del Pratomagno che degradano verso la piana di Arezzo, lungo lantica Via Clodia o Cassia Vetus. Il territorio comunale già abitato nella tarda età repubblicana I secolo a.C., attorno allanno mille fu castello dei Conti Guidi a guardia della strada che collegava il Valdarno al Casentino. Nel 1385, con la vittoria di Firenze su Arezzo cadde anchesso sotto il dominio della Repubblica di Firenze. Lungo lattuale strada dei Setteponti si possono osservare alcuni esempi della tipica edilizia rurale: le Case Leopoldine, con la colombaia, la loggia e il portico, fra le più belle della zona. A monte del capoluogo si trova la piccola frazione di Gello Biscardo con il suo borgo antico splendidamente conservato. Sulla collina si possono osservare i ruderi di San Quirico, la pieve paleocristiana di cui si hanno testimonianze già dal II secolo.

Il marchesato di Castiglion Fibocchi, San Giustino e Castiglion Fibocchi fu concesso dal granduca Ferdinando II al suo valoroso generale Alessandro dal Borro di Girolamo, vincitore dei Turchi, il 10 ottobre 1644. La sua abilità militare – combatté vittoriosamente nella Guerra dei Trentanni per conto del granduca, cognato dellimperatore – gli fece guadagnare il titolo di barone boemo e a 35 anni divenne nobile aretino, poi dal 1642 di primo grado. Uomo di cultura e erudito di matematica e fisica, elaborò col Torricelli un progetto per prosciugare la Val di Chiana. Dopo la sua morte a Corfù 1656 ne ereditò il titolo il figlio Niccolò -1690 ed i suoi eredi che lo mantennero fino alla legge di abolizione dei feudi granducali del 1749. A Niccolò, privo di eredi maschi, successe nel feudo il fratellastro generale Marco, che divenne governatore di Livorno 1677-1701 e morì privo di eredi maschi. I dal Borro, patrizi aretini, furono già signori del castello del Borro dal 1254, da cui presero il nome presso Loro Ciuffenna, quale ultimo territorio del distretto aretino in Valdarno. I marchesi incrementarono la produzione agricola del feudo con il conseguente aumento della popolazione.

Al plebiscito organizzato per lannessione della Toscana al Regno di Sardegna, Castiglion Fibocchi si espresse con schiacciante maggioranza a favore del mantenimento del regno separato. Qualcuno dice che questo risultato si ebbe perché fu lunico posto in cui furono organizzate votazioni libere. Da qui lappellativo di "re di Castiglion Fibocchi" dato a Ferdinando IV di Toscana, succeduto allultimo sovrano regnante di Toscana, Leopoldo II di Toscana. Il paese deriva il suo nome Da Bocca o Bocco de Pazzi di Valdarno, che non hanno niente a che vedere con i Pazzi della famosa congiura contro i Medici - Il nome è riportato in antichi documenti come Castilium Filiorum Bocchi Fi.Bocchi e la sua cinta muraria era guarnita con sette torri. Di queste ne rimane solo una, però due porte sono ancora in piedi: Porta Fredda e Porta San Clemente. La fiera del bestiame era ed è tuttora la prima domenica di ottobre.

                                     

1. Monumenti

  • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Monumento ai caduti dellarma dei Carabinieri, ultima opera pubblica di Venturino Venturi
  • Chiesa dei Santi Pietro e Ilario
  • Palazzo Comunale
  • Pieve di San Quirico in Alfiano
  • Chiesa di San Pietro in Pezzano
                                     

2. Società

Etnie e minoranze straniere

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre del 2009 la popolazione straniera residente era di 234 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

  • Romania 81 3.61%
  • Albania 43 1.92%
  • Kosovo 32 1.43%
                                     

3. Amministrazione

  • Classificazione climatica: zona D, 2093 GR/G
  • Diffusività atmosferica: alta, Ibimet CNR 2002
  • Classificazione sismica: zona 3S sismicità media, Ordinanza PCM 3274 del 20/03/2003

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

                                     

4. Sport

Calcio

Le squadre di calcio del Paese sono il G.S. Settetorri che milita nel girone di Prima categoria della UISP di Arezzo, fondata nel 1983 e l U.S.D. Castiglion Fibocchi 1968 che milita nel girone E toscano di Seconda Categoria. È nata nel 1968.