Топ-100
Indietro

ⓘ Jewels, balletto. Jewels è un balletto messo in scena per la prima volta a New York nel 1967. Il balletto è strutturato in tre parti, ovvero Smeraldi, Rubini, D ..




Jewels (balletto)
                                     

ⓘ Jewels (balletto)

Jewels è un balletto messo in scena per la prima volta a New York nel 1967. Il balletto è strutturato in tre parti, ovvero "Smeraldi", "Rubini", "Diamanti", con le composizioni di tre diversi musicisti, quali Gabriel Fauré, Igor Stravinsky e Piotr Ilič Čaikovskij.

Privo di funzioni narrative, costituisce un esempio di danza pura, astratta.

                                     

1. Storia della sua creazione

Si tratta di uno dei capolavori di George Balanchine, considerato uno dei momenti più significativi del XX secolo. Balanchine, da quel che dichiarava lui stesso, trovò ispirazione per questo balletto passeggiando per la Quinta Strada, dove si affacciano meravigliose vetrine di gioiellieri. Qualche tempo dopo, il famoso coreografo ebbe lidea di farne un trittico, dedicato alle grandi scuole di danza che avevano influenzato il suo percorso ballettistico: il Teatro Mariinskij dove aveva fatto il suo apprendistato, lOpéra di Parigi e il New York City Ballet.

Anche se Jewels non è mai stato rappresentato dalle tre compagnie riunite, come avrebbe auspicato Balanchine, il balletto nella sua interezza fa comunque parte del loro repertorio: dal 1999, è entrato nel repertorio del Mariinskij; nel 2000, in quello dellOpéra National de Paris. In ogni caso, solisti di ciascuna scuola lhanno interpretato insieme in occasione di una edizione del Festival del Mariinskij. Altre compagnie hanno inserito Jewels nel loro repertorio, in particolare il Balletto di Amburgo, il Miami City Ballet, il Cincinnati Ballet, il San Francisco Ballet, il Royal Ballet.

                                     

2. Argomento

  • Diamanti Diamonds si ispira allo stile, al gran virtuosismo, ai grandi balletti classici della danza russa: tutti elementi cui si deve la celebrità di questa grande scuola.
  • Rubini Rubies vuole essere lerede della tradizione americana, improntata al musical di Broadway, con delle intonazioni jazz
  • Smeraldi Emeralds è stato pensato come un omaggio poetico alla scuola romantica francese ed è tradizionalmente danzato con dei tutù lunghi.
                                     

3. Musica

  • Smeraldi Emeralds: estratti da Pelléas et Mélisande 1898 e Shylock 1889 di Gabriel Fauré.
  • Rubini Rubies: Capriccio per piano e orchestra 1929 dIgor Stravinsky.
  • Diamanti Diamonds: Sinfonia n°3 in re maggiore "Polonaise", op. 29 1875 di Petr Ilič Čajkovskij.
                                     
  • Jewels balletto di George Balanchine del 1967 Gioielli Jewels romanzo di Danielle Steel del 1992 Jewels Gioco di carte pubblicato da Tabula Games
  • Si è esibita come artista ospite con il balletto Maryinsky nelle produzioni del Lago dei cigni e in Jewels nonché con il corpo di ballo di Monaco di
  • Shklyarov ha studiato balletto all Accademia di danza Vaganova, diplomandosi nel 2003. Nello stesso anno si unì al Balletto Mariinskij, di cui divenne
  • Serenade 1934 Concerto Barocco 1941 Symphony in C 1947 Agon 1957 Jewels 1967 Serge Lifar Les Créatures de Prométhée 1929 Le Spectre de la rose
  • nel balletto di George Balanchine A Midsummer Night s Dream con musiche di Felix Mendelssohn Tarantella, Rubies nel balletto di Balanchine Jewels e The
  • dei balletti più conosciuti del repertorio di Balanchine, quali: Apollo Polimnia Symphony in C terzo movimento The Four Temperaments, Jewels rubini
  • Маria Taglioni Piano Concerto No. 2 Balletto Imperiale Sinfonia in C 2 Movimento La Valse, Jewels Diamonds International Vaganova - prix Competition
  • Giulietta Jewels Diamante, Rubino Artista onorario della Russia 2008 Medaglia d Oro alla Competizione Internazionale del balletto Perm, 2006
  • dei fondatori della tecnica del balletto classico negli Stati Uniti. Il suo lavoro è un trait d union tra il balletto classico e quello moderno. La sua
  • sfidavano i ballerini e incuriosivano il pubblico. Nel 1996, il balletto a lunghezza intera Jewels di Balanchine, fu eseguito dalla compagnia. Altri coreografi