Топ-100
Indietro

ⓘ Canicattini Bagni. Il suo nome deriva dallarabo Ayn-at-tin sorgente del fango, lappositivo Bagni non indica la presenza di terme, ma lappartenenza del territori ..




Canicattini Bagni
                                     

ⓘ Canicattini Bagni

Il suo nome deriva dallarabo Ayn-at-tin sorgente del fango, lappositivo "Bagni" non indica la presenza di terme, ma lappartenenza del territorio ai marchesi Daniele, signori del feudo di Bagni. La contrada Bagni, prossima al percorso dellantica via Acrense, è comunque caratterizzata dalla presenza di necropoli ellenistiche, antiche cisterne e vasche. Larcheologo Santino Alessandro Cugno, autore di uno studio sui siti archeologici delle campagne acrensi e netine, ha recentemente ipotizzato che la denominazione dellex feudo Bagni potrebbe evocare lesistenza di antiche strutture termali collegate ad una stazione di sosta, ubicata esattamente a metà del cammino per Akrai 39 km circa in totale, in una posizione strategica lungo l’antica via Selinuntina dove si può ragionevolmente supporre l’esistenza di una fermata intermedia

Secondo gli esperti di beni culturali Ray Bondin e Santino Alessandro Cugno, il territorio di Canicattini è "uno dei tanti esempi di "paesaggio culturale" secondo la definizione elaborata dal Comitato per il Patrimonio dellumanità dellUNESCO, cioè unarea geografica che in modo peculiare "rappresenta lopera combinata della natura e delluomo", nella quale il patrimonio culturale non è confinato solo nel ristretto ambito urbano ma anche nei suoi spazi rurali e in essa natura e cultura si incontrano e si intrecciano per formare un complesso storico, artistico e paesaggistico molto particolare e variegato".

                                     

1. Geografia fisica

Canicattini Bagni dista 23 km da Siracusa e 58 km da Ragusa. Sorge in una zona collinare, dove il punto più basso si trova a 230 metri s.l.m, e il punto più alto a 476 metri. I comuni più vicini risultano essere Floridia e Palazzolo Acreide. La città presenta una pianta a forma di "Griglia" che si estende più in lungo che in largo, dove tutte le vie sono parallele tra loro, fatta eccezione per il quartiere "Pizzumuru" il quale, essendo stata la prima zona costruita del paese, presenta delle vie irregolari. Negli ultimi anni molte strutture di Canicattini hanno subito modifiche e ristrutturazioni dando al paese un aspetto molto più moderno rispetto al passato.

                                     

2. Monumenti e luoghi dinteresse

  • Ponte di SantAlfano: costruito nel 1796
  • Museo del Tessuto - Casa dellEmigrante e Museo delle Devozioni Popolari. Via De Petris 18- inf. 338-1914975
  • Monumento dei caduti in guerra Villa Comunale
  • Chiesa Madre "Santa Maria degli Angeli
  • Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio
  • Chiesa di Maria SS. Ausiliatrice
                                     

2.1. Monumenti e luoghi dinteresse Siti archeologici di interesse

Cozzo Guardiole, Cugno Case Vecchie, Petracca, contrada Bagni, cava Cardinale, Stallaini. Le numerose necropoli paleocristiane canicattinesi vennero individuate per la prima volta da Paolo Orsi e studiate in maniera sistematica da Joseph Fuhrer e Salvatore Carpinteri. A Giuseppe Agnello si deve lo studio analitico delle chiese rupestri e la pubblicazione della scoperta di un tesoro di argenterie paleocristiane.

Importanti per lo studio della Preistoria siciliana furono gli scavi condotti da Santo Tiné nella Grotta del Conzo e nella Grotta Chiusazza. Area archeologica di notevole interesse per le tombe castellucciane le abitazioni trogloditiche si trova in contrada Cugno Case Vecchie, a 3 km a nord-ovest di Canicattini in territorio comunale di Noto. Larea archeologica di contrada Case Vecchie e gli insediamenti limitrofi sono stati oggetto di una serie di indagini sistematiche nel 2008-2009 effettuate dallarcheologo canicattinese Santino Alessandro Cugno, una seconda necropoli delletà del Bronzo Antico con tombe monumentali è stata documentata nel 2015 allinterno dellex feudo Cardinale. Recentemente, il sito di Cugno Case Vecchie è stato sottoposto ad una campagna di accurate indagini scientifiche e analisi del territorio, coordinata dallarcheologo Antonino Cannata, articolate in attività di acquisizione, registrazione, analisi e restituzione delle informazioni. I dati sono confluiti in una piattaforma GIS, strumento indispensabile sia nell’ambito della ricerca scientifica che della programmazione dello sviluppo territoriale.

Uno studio pubblicato nel 2017, infine, si pone lobiettivo di presentare alcuni siti rupestri dalle caratteristiche peculiari, ubicati negli ex feudi Alfano, Canseria e Olivella, a poca distanza dal centro urbano di Canicattini Bagni. Nellambito dello stesso studio sono state analizzate anche le differenti tipologie architettoniche sepolcrali presenti allinterno della "necropoli delletà del Ferro" e della "necropoli a fossa sub divo occidentale" di contrada Cugno Case Vecchie nellex feudo Alfano: i nuovi dati hanno permesso di precisare e meglio definire la cronologia insediativa di questo sito tra il Bronzo Finale e letà repubblicana.



                                     

3. Cultura

Eventi

  • Ultima domenica daprile: Festa di San Sebastiano
  • 29 settembre, Palio di San Michele con tradizionale "Cursa che scecchi" Competizione con gli asini
  • Festa di San Michele
  • Settimana Santa: il Venerdì santo processione di 5 ore del Santissimo Cristo
  • Raduno Bandistico
  • 24 maggio, Festa di Maria SS. Ausiliatrice
                                     

4. Economia

Le attività economiche principali sono lagricoltura, lallevamento e lartigianato. I prodotti prevalentemente coltivati sono: i cereali, gli ortaggi, le carrube, le olive, le mandorle e i foraggi. Particolarmente caratteristici sono i manufatti in marmo. Gli allevamenti presenti sono quelli di bovini, ovini e suini.

                                     

5. Sport

Calcio

La principale squadra di calcio della città è l"A.S.D Città di Canicattini" che, avendo anche raggiunto lEccellenza Siciliana, adesso milita nel campionato di Prima Categoria. La fondazione della squadra risale al 1922. Le partite più accese e che coinvolgono un maggior numero di spettatori sono quelle con le squadre del Frigintini e dello Scicli.

Strutture

L A.S.D Città di Canicattini disputa le proprie partite nello Stadio Comunale situato nella parte alta della città. Il campo è costituito da terra battuta e ogni anno ospita il "Palio dei Quartieri".