Топ-100
Indietro

ⓘ Lex Villia annalis. La lex Villia annalis è un plebiscito fatto approvare nel 180 a.C. dal tribuno Lucio Villio, la cui famiglia acquistò, pertanto, il cognome ..




                                     

ⓘ Lex Villia annalis

La lex Villia annalis è un plebiscito fatto approvare nel 180 a.C. dal tribuno Lucio Villio, la cui famiglia acquistò, pertanto, il cognome di Annalis. Questo provvedimento introdusse unetà minima per laccesso alle magistrature del cursus honorum e un intervallo obbligatorio di due anni tra lassunzione di due cariche. Non furono invece modificate le regole che disciplinavano la rielezione alla stessa magistratura, e già stabilite da un plebiscito del 342 a.C. Non si poteva essere questori prima di aver prestato dieci anni di servizio militare, termine innalzato poi da Silla a 30 anni. Ai tempi di Cicerone non si poteva essere edili curuli prima dei 37 anni, pretori prima dei 40 e consoli prima dei 43. Funzione della lex Villia era quella di assicurare lavvicendamento al potere dei membri della classe dirigente, evitando concentrazioni di potere dannose ed evitando la continua successione delle cariche. La legge è citata, fra gli altri, da Cicerone e Livio:

Legibus enim annalibus cum grandiorem aetatem ad consulatum constituebant, adulescentiae temeritatem uerebantur.”

Quando stabilivano unetà più matura per il consolato mediante leggi che prescrivevano un intervallo di anni, temevano limprudenza della gioventù …”

Cicero, Phil., V, 47

"Eo anno rogatio primum lata est ab L. Villio tribuno plebis, quot annos nati quemque magistratum peterent caperentque. inde cognomen familiae inditum, ut Annales appellarentur".

"In quellanno per la prima volta fu presentata dal tribuno della plebe Lucio Villio una proposta di legge per regolare a quale età potessero candidarsi e assumere ciascuna magistratura; perciò fu aggiunto il cognome alla famiglia in modo che da allora si chiamassero Annales".

Livius, XL, 44

                                     
  • La Lex Villia annalis fu proposta nel 180 a.C. dal tribuno Lucio Villio Così nella tradizione liviana Livio, 40, 44, 1 In quell anno per la prima volta
  • all anno e all oggetto della legge. Lex agraria - Legge che regolava la distribuzione delle pubbliche terre Lex annalis - Stabilisce requisiti di età e intervalli
  • anni fu console per ben quattro volte. Anche successivamente alla Lex Villia annalis si videro diverse eccezioni alla sua applicazione, compresa quella