Топ-100
Indietro

ⓘ Sylvain Maréchal. Pierre Sylvain Maréchal è stato uno scrittore, poeta e agitatore politico francese, che si distinse durante la Rivoluzione francese. Fu molto ..




Sylvain Maréchal
                                     

ⓘ Sylvain Maréchal

Pierre Sylvain Maréchal è stato uno scrittore, poeta e agitatore politico francese, che si distinse durante la Rivoluzione francese.

Fu molto legato a Gracco Babeuf, precursore del comunismo. Desideroso di liberare luomo da ogni schiavitù, Sylvain Maréchal fu uno dei più importanti esponenti dellateismo durante la Rivoluzione.

                                     

1. Biografia

Figlio di Pierre Maréchal e di Brigide Meunier, Pierre Sylvain Maréchal nacque il 15 agosto 1750 a Parigi, dove il padre possedeva un negozio di vini. Nonostante il padre lo avesse destinato al commercio fin dallinfanzia, intraprese studi di legge, ma presto si dedicò alla letteratura, componendo a 20 anni una serie odi pastorali le Bergeries, la cui buona accoglienza gli fruttò un posto di bibliotecario al Collège des Quatre-Nations, che gli permise una vasta erudizione.

Influenzato dalle idee di Rousseau, Condillac, Voltaire, Helvétius, Diderot e Meslier, Maréchal affrontò per la prima volta il problema dellineguaglianza sociale nel Livre de tous les âges 1779, cominciando a propugnare un socialismo agrario che puntasse alla comunità dei beni e criticando lassolutismo dei suoi tempi. Nel 1780 pubblicò Fragments dun poème moral sur Dieu, opera in cui indicò nel socialismo e nellateismo i metodi per liberare lumanità dalla schiavitù. In seguito alla pubblicazione dellopera Livre échappé au déluge 1784, nella quale espose le sue idee riguardanti religione, società e morale, lo scrittore perse il proprio posto di bibliotecario.

Nel 1785 il suo nome figura nella lista dei membri della Loggia "La céleste amitié", costituita a Parigi dal Grande Oriente di Francia. Probabilmente è stato membro della Massoneria già a partire dal 1777.

Nel 1788 Maréchal pubblicò Almanach des honnêtes gens, proponendo un nuovo calendario diviso in 36 decadi in cui sostituì i nomi dei santi con quelli di letterati e sapienti nelle loro date di nascita o di morte; lindignazione generale che accompagnò la pubblicazione dellopera, che fu poi presa come base del calendario rivoluzionario francese entrato in vigore nel 1793, gli costò tre mesi di reclusione al carcere di Saint-Lazare.

Uscito dal carcere, Maréchal divenne nel 1790 il redattore capo del giornale Revolutions de Paris, dal quale condusse violente campagne di stampa contro il clero e la monarchia; repubblicano fervente durante le prime fasi della Rivoluzione francese, in seguito, pur componendo un Hymne à lÊtre suprème per ingraziarsi Robespierre, non prese parte alla lotta tra Girondini e Giacobini. Tuttavia la presa di potere da parte del Direttorio lo portò ad una critica sempre più radicale; si avvicinò così alle posizioni politiche di Gracco Babeuf e scrisse il Manifeste des Égaux "Manifesto degli Eguali", 1796, in cui propugnava ancora una volta la comunione dei beni e criticava la Costituzione del 1795. Alla scoperta della congiura degli Eguali, tuttavia, riuscì a sfuggire alle persecuzioni grazie allabitudine di pubblicare le sue opere politiche in forma anonima.

Dopo avere scritto nel 1801 il Projet dune loi portant défense dapprendre à lire aux femmes "Progetto di legge per vietare alle donne di imparare a leggere", unopera misogina contraddittoria per una delle menti più progressiste dellepoca, Sylvain Maréchal morì a Montrouge il 18 aprile 1803.

                                     

2. Opere

Periodo classico

  • Chansons anacréontiques 1770
  • Essais de poésies légères suivis dun songe 1775
  • Fragments dun poème moral sur Dieu 1780
  • Bergeries 1770

Opere postume

  • Histoire de la Russie, réduite aux seuls faits importants 1807
  • De la vertu 1807
                                     

2.1. Opere Periodo classico

  • Chansons anacréontiques 1770
  • Essais de poésies légères suivis dun songe 1775
  • Fragments dun poème moral sur Dieu 1780
  • Bergeries 1770
                                     

2.2. Opere Periodo rivoluzionario

  • Pensées libres sur les prêtres 1798
  • Pour et contre la Bible 1801
  • Manifeste des égaux Manifesto degli Eguali, 1796
  • La Femme abbé 1801
  • Les Voyages de Pythagore 1799
  • Dame Nature à la barre de lAssemblée nationale 1791
  • Le Lucrèce français 1798
  • Le Tableau Historique des évènements révolutionnaires de lan II 1795
  • Culte et Lois dune société dhommes sans Dieu 1798
  • Projet dune loi portant défense dapprendre à lire aux femmes Progetto di legge per vietare alle donne di imparare a leggere, 1801
  • Jugement dernier des rois 1793
  • Dictionnaire des Athées anciens et modernes 1800
  • Histoire universelle en style lapidaire 1800
                                     

2.3. Opere Opere postume

  • Histoire de la Russie, réduite aux seuls faits importants 1807
  • De la vertu 1807