Топ-100
Indietro

ⓘ Lin, famiglia. I Lin erano originari di Bergamo e il loro capostipite fu un certo Girolamo, il quale, trasferitosi a Venezia, lavorò come garzone presso la drog ..




                                     

ⓘ Lin (famiglia)

I Lin erano originari di Bergamo e il loro capostipite fu un certo Girolamo, il quale, trasferitosi a Venezia, lavorò come garzone presso la drogheria "allAngelo" di Gaspare Luca, a Rialto. Divenutone in seguito proprietario, continuò il commercio delle droghe, accumulando grandi ricchezze.

Nel 1685, lo stesso Girolamo Lin riuscì a versare i 100.000 ducati previsti per laggregazione al corpo patrizio, contribuendo in tal mondo al sostegno della Repubblica, impegnata in quegli anni nella guerra di Morea contro i Turchi: per decreto del Senato, dunque, egli ottenne laccesso al Maggior Consiglio per sé e per i suoi discendenti.

Notevoli furono anche gli investimenti in terraferma e i loro possedimenti si estendevano nelle località ad ovest di Mestre e nella zona di Mira. La villa Lin, Bottacin, Santon Boer, che si trova nel Comune di Venezia, in località Trivignano, è stata interamente restaurata dagli ultimi proprietari, con un recupero integrale delledificio, esterno e interno, con i notevoli affreschi settecenteschi e i vari stucchi che decorano la dimora. Ai Lin apparteneva, inoltre, un palazzo a Venezia in vista del Canal GrandeSan Samuele che fu ceduto a Gasparo Moro in seguito al matrimonio con Elisabetta Lin 1748: il loro unico figlio, Girolamo Michele Gasparo, I.R. Pretore di Chioggia, a sua volta coniugato con la contessa Elena Maria Chiara Benzon, ereditando molte delle proprietà della famiglia materna, prese il cognome Moro Lin o Morolin.

Questa famiglia era ancora presente in Senato allepoca della caduta della Serenissima, nel 1797, ed esisteva "con un nobilissimo Parentado in due Patrizj Frattelli". I Lin, tuttavia, non compaiono tra le famiglie confermate nella nobiltà del Regno Lombardo-Veneto; i Moro Lin, al contrario, furono confermati nobili dallImperial-Regio Governo Austriaco con Sovrana Risoluzione del 16 dicembre 1817.

                                     

1. Arme

Campo con fascia dargento, il capo azzurro caricato con una stella doro, e la punta chè verde con una mano, che tiene il pollice e lindice alzati.

                                     

2. Monumenti e architetture

  • Villa Lin, Andrighetti, Carlotti Zon, Marcello del Majno, a Sambughè di Preganziol;
  • Villa Lin Papadopoli Bianchi De Kunkler, a Mogliano Veneto;
  • Villa Querini Moro Lin, a Mira.
  • Ca Lin Santon Boer, a Trivignano di Venezia;
  • Palazzo Moro Lin, a San Marco;
  • Villa Lin Tagliacozzo, a Zelarino di Venezia;

Si ricordano, inoltre, un Ramo Moro Lin, un Sotoportego Moro Lin e una Calle Moro Lin a San Polo, a Venezia.