Топ-100
Indietro

ⓘ Danish. Il Danish è un gioco che utilizza i mazzi di carte francesi Lo scopo del gioco è quello di finire le carte prima degli altri e termina quando tutti le h ..




Danish
                                     

ⓘ Danish

Il Danish è un gioco che utilizza i mazzi di carte francesi Lo scopo del gioco è quello di finire le carte prima degli altri e termina quando tutti le hanno finite tranne uno.

                                     

1. Come si gioca

Si comincia col distribuire 9 carte per ciascun giocatore: tre carte coperte, tre carte scoperte da posizionare sopra quelle coperte più tre carte in mano. Prima di cominciare si possono scambiare come si vuole le carte scoperte con quelle in mano. Dopo ciascuna mano, e finché ci sono carte nel mazzo, bisogna pescare dal mazzo in modo da avere sempre un minimo di 3 carte in mano.

Ad ogni turno è possibile giocare una o più carte di quelle che si hanno in mano. Se sono 2 o 3 devono avere lo stesso valore. Il giocatore successivo deve rispondere con carte del medesimo valore o superiore. Nel caso si giochino 2 o 3 carte il giocatore successivo deve rispondere con lo stesso numero di carte giocate o superiore. Il turno continua finché non si eliminano le carte giocate, oppure se un giocatore non può rispondere. In questultimo caso deve raccogliere le carte e prenderle in mano e si ricomincia dallultimo giocatore che ha giocato facendo raccogliere le carte a terra ad un altro. Quando un giocatore elimina le carte in tavola il turno ricomincia da questultimo. Una volta finite le carte del mazzo e quelle in mano si possono giocare quelle scoperte; ovviamente se ce ne sono di uguali si possono giocare assieme. Se quando si giocano le carte scoperte non si può rispondere si deve pescare dal mazzo e bisogna aspettare di finire le carte in mano per poter giocare le carte scoperte. Una volta finite le carte scoperte si giocano quelle coperte una per turno, nel caso in cui la carta che si sceglie di giocare non possa rispondere la si tiene in mano e si raccolgono anche tutte quelle a terra; si potrà ricominciare a giocare le carte coperte una volta smaltite quelle in mano. Il gioco termina quando rimane un solo giocatore con le carte e tutti gli altri le hanno finite.

                                     

1.1. Come si gioca Valori delle carte

Nel Danish ci sono carte che hanno effetti particolari e si suddividono in due categorie: semi-speciali e speciali. Queste ultime possono essere giocate in qualsiasi momento durante il proprio turno e su qualunque altro tipo o numero di carte. Giocando più carte speciali assieme si avrà effetto come giocandone una sola. Le semi-speciali invece, anche se hanno un effetto, seguono la regola iniziale, cioè se si giocano in coppia o tripla si risponde con una coppia o tripla del medesimo valore o superiore non nel caso del 7 che si risponde con medesimo valore o inferiore se giocate in risposta ad una coppia o una tripla devono essere lo stesso numero o superiore.

                                     

1.2. Come si gioca Come eliminare le carte

Quando ci sono carte a terra si possono eliminare o con il 10, che le toglie tutte, oppure con 4 carte uguali assieme. In questultimo caso ci sono più possibilità di eliminarle; ad esempio se un giocatore gioca una coppia di Jack quello successivo può giocare o 2 o 3 o 4 Jack le carte così vengono eliminate. Se invece vengono giocati 3 Jack si eliminano con altri 3 o 4 Jack non con 2 oppure è sufficiente un solo Jack. Questa regola è valida anche per carte speciali o semi-speciali.

                                     

1.3. Come si gioca Varianti

La variante più nota è quella che prevede lutilizzo dellasso come carta semi-speciale. Il giocatore che pone in tavola un asso o più assi sceglie quale degli avversari avrà il turno successivo al suo. Qualora lavversario risponda si prosegue il giro da lui, qualora non risponda, come da regolamento, pesca la pila di carte ed il turno va a chi ha giocato lasso o gli assi.

Alcune varianti del gioco utilizzano il nove come carta semi-speciale con leffetto di invertire lordine del turno dei giocatori. Da antiorario ad orario e viceversa.

Altre varianti escludono i Jolly dal mazzo.

Utilizzando più di due mazzi da 52 carte si può giocare anche in più di 8 persone.

                                     
  • Il Danish Open è stato un torneo femminile di tennis giocato a Farum in Danimarca. Faceva parte della categoria International ed era giocato sul cemento
  • The Danish Girl è un film del 2015 diretto da Tom Hooper, adattamento del romanzo La danese The Danish Girl scritto nel 2000 da David Ebershoff e liberamente
  • Ullmann. EN The Danish Poet, su Internet Movie Database, IMDb.com. EN The Danish Poet, su AllMovie, All Media Network. EN, ES The Danish Poet, su FilmAffinity
  • La Danish Air Transport A S, abbreviata in DAT, è una compagnia aerea con sede in Vamdrup, nel comune di Kolding Danimarca che opera voli di linea e
  • Il Danish Open 2011 è stato un torneo di tennis giocato sul cemento indoor. È stata la 2ª edizione del torneo, che ha preso il nome di e - Boks Sony Ericsson
  • Danish Renzu Srinagar, 11 marzo 1986 è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico indiano, residente a Los Angeles. Danish Renzu è cresciuto
  • Voce principale: Danish Open 2010. Il doppio del Danish Open 2010 è stato un torneo di tennis facente parte del WTA Tour 2010. Julia Görges e Anna - Lena
  • Voce principale: Danish Open 2011. Il doppio del Danish Open 2011 è stato un torneo di tennis facente parte del WTA Tour 2011. Julia Görges e Anna - Lena
  • Il Danish Open 2010 è stato un torneo di tennis giocato sul cemento indoor. È stata la 1ª edizione del torneo, che quest anno ha preso il nome di e - Boks
  • Voce principale: Danish Open 2010. Il singolare del Danish Open 2010 è stato un torneo di tennis facente parte del WTA Tour 2010. Caroline Wozniacki ha
  • Voce principale: Danish Open 2011. Il singolare del Danish Open 2011 è stato un torneo di tennis facente parte del WTA Tour 2011. Caroline Wozniacki era