Топ-100
Indietro

ⓘ Agordat, incrociatore. Il 4 giugno 1914 l’ Agordat venne riclassificato come esploratore. Durante lestate di quellanno la nave fu impiegata lungo le coste dellA ..




Agordat (incrociatore)
                                     

ⓘ Agordat (incrociatore)

Il 4 giugno 1914 l’ Agordat venne riclassificato come esploratore. Durante lestate di quellanno la nave fu impiegata lungo le coste dellAlbania, dove le forze italiane avevano stabilito alcuni presidi.

Alla data dellingresso dellItalia nella prima guerra mondiale l’ Agordat aveva base a Venezia, al comando del capitano di fregata Alfredo Acton.

Lo stesso 24 maggio 1915 l Agordat, insieme alle torpediniere Spica, Sirio, Saffo, Serpente e Scorpione, prese il mare per una prima missione di pattugliamento e blocco del Canale dOtranto, tra Palascia e Saseno.

Nel corso del conflitto lesploratore operò in Mediterraneo, adibito principalmente a ruoli di nave scorta. Il 24 novembre 1915 fu assegnato alla squadra anglo-francese.

Il 25 febbraio 1916 l Agordat e lesploratore Libia, inviati a Durazzo, rallentarono con il tiro delle proprie artiglierie lavanzata delle truppe austro-ungariche verso la città albanese, da dove stava venendo ultimata levacuazione delle truppe serbe e del presidio italiano. Il 26 febbraio la nave, mantenendosi alla fonda, bombardò anche le postazioni avversarie a Capo Bianco, Rasbul, quota 200, nonché le alture dei dintorni, la diga e la strada per Tirana, sempre nellambito delle operazioni di evacuazione di Durazzo.

Il 6 aprile 1916 lunità prese base a Taranto, mentre il 22 ottobre 1917 fu trasferita La Spezia.

Terminata la guerra, lesploratore prese parte alloccupazione delle coste turche sul Mar Nero

Nel 1921 il vecchio Agordat venne riclassificato cannoniera e sottoposto a lavori di modifica che lo portarono ad avere un armamento composto da 2 cannoni da 120/40 mm ed 8 da 76/40 mm. Venne eliminato uno dei due alberi.

Ormai vecchia e del tutto superata, la nave fu radiata nel 1923 ed avviata alla demolizione.