Топ-100
Indietro

ⓘ Modern UI, o Microsoft design language, precedentemente noto con il nome in codice interno Metro, è un linguaggio di design di tipo tipografico, creato da Micro ..




Modern UI
                                     

ⓘ Modern UI

Modern UI, o Microsoft design language, precedentemente noto con il nome in codice interno Metro, è un linguaggio di design di tipo tipografico, creato da Microsoft originariamente per Windows Phone. È lo stile dellinterfaccia utente di Windows Phone 7, Windows Phone 8, Windows Phone 8.1, Windows 8, Windows 8.1, Windows RT e di Windows 10.

                                     

1. Principi

Il linguaggio di design Microsoft si fonda su una serie di principi che si basano sullo Stile tipografico internazionale. Secondo Microsoft, il linguaggio di design Microsoft è progettato per essere "elegante, veloce, moderno", e intende rinnovare le tradizionali interfacce di Windows, Android e iOS basate sulle icone.

Il linguaggio di design Microsoft è stato progettato specificatamente per riunire gruppi di operazioni comuni velocizzandone lutilizzo. Ciò si ottiene escludendo gli elementi grafici superflui e concentrandosi invece sui contenuti effettivi, che fungono a loro volta da interfaccia utente principale. Le interfacce risultanti privilegiano grandi hub anziché piccoli pulsanti, e forniscono spesso ampie aree a scorrimento laterale.

Le animazioni giocano un ruolo importante: le transizioni le interazioni dellutente, come pressioni o scorrimenti, tendono ad assumere qualche forma di animazione o movimento naturale. Questo ha lo scopo di dare allutente limpressione che linterfaccia utente sia "viva" e reattiva, con "un aggiunto senso di profondità".

                                     

1.1. Principi Tipografia

Il linguaggio di design Microsoft pone laccento su una buona tipografia. Il testo ha solitamente caratteri di grandi dimensioni che attirano lattenzione, e gli ampi titoli sono capaci di sfruttare lo scorrimento laterale delle pagine.

Nelle interfacce nel linguaggio di design Microsoft vengono impiegati tipi di carattere basati sulla famiglia Segoe, disegnata da Steve Matteson presso Agfa Monotype e concessa in licenza a Microsoft. Microsoft ha creato delle versioni personalizzate, per esempio il tipo di carattere Segoe UI per Zune e la famiglia Segoe WP per Windows Phone, che presentano delle lievi differenze.

                                     

2.1. Storia Precursori

Encarta 95 e il linguaggio di design Microsoft sono accomunati dal fatto di avere entrambi un aspetto orientato verso il Print Design.

Già in Whistler cera un tema, acquerello o Watercolor, che aveva molti aspetti in comune con lattuale design Microsoft, da cui prende forse anche spunto.

Windows XP Media Center Edition, pubblicato il 16 luglio 2002, e in seguito Portable Media Center, la sua versione portatile pubblicata nella seconda metà del 2004, presentarono uninterfaccia progettata per luso multimediale, in cui si privilegiava il testo come forma di navigazione primaria.

Alla fine del 2007, la seconda generazione di Zune introdusse degli elementi di design innovativi: linterfaccia venne riprogettata in larga parte con una maggiore attenzione alla pulizia tipografica a discapito degli elementi di contorno dellinterfaccia grafica.

                                     

2.2. Storia Definizione del linguaggio di design

Il team che allinizio del 2009 disegnò lo stile denominato in codice "Metro" trasse ispirazione dalla segnaletica di aeroporti e sistemi di trasporto pubblico.

I riquadri animati piatti e colorati fecero la loro prima apparizione in Windows Phone alla fine del 2010.

Ai primi di giugno 2011, parallelamente in California alla D9 Conference e a Taipei al Computex Taipei 2011, Microsoft svelò che Windows 8 avrebbe avuto una nuova interfaccia utente nello stile denominato in codice "Metro".

Hanno acquistato uninterfaccia nel linguaggio di design Microsoft anche altri prodotti e servizi, come Xbox 360 e Windows Live, in particolare Outlook.com e SkyDrive.com ora rinominato in OneDrive.

                                     

2.3. Storia Cambio di nome

A causa di potenziali problemi di marchio, probabilmente con la società tedesca Metro AG, allinizio di agosto 2012 la società redmondiana sconsigliò agli sviluppatori di utilizzare ancora il termine "Metro", poiché secondo un portavoce Microsoft era stato usato solamente come nome in codice per la nuova piattaforma delle applicazioni.

Inizialmente ai dipendenti Microsoft fu consigliato di fare riferimento allinterfaccia con il nome "UI in stile Windows 8", e in seguito alcuni notarono che Microsoft aveva iniziato a sostituire nei suoi documenti pubblici alcune occorrenze di "Metro-style" con "Modern UI-style". Tuttavia Visual Studio 2012, compilato in versione RTM allinizio di agosto 2012 e reso pubblico il 15 agosto 2012, apparve fare riferimento alle ex-"app in stile Metro" con il nuovo nome "app di Windows Store". Il nuovo nome fu confermato il 12 settembre 2012 da Soma Somasegar, un dirigente Microsoft, in occasione dellevento per il lancio di Visual Studio 2012.

Nel mese di ottobre Microsoft ha confermato anche il nome ufficiale per il linguaggio di design: Microsoft design language.



                                     

3. Reazioni

Le reazioni al linguaggio di design Microsoft sono state generalmente positive.

In una recensione di Zune HD, Joshua Topolsky di Engadget dichiarò:

Donald Bell di CNET News fece i complimenti al linguaggio di design Microsoft:

La Industrial Designers Society of America IDSA assegnò a Windows Phone il primo premio per "Peoples Choice Design" e il premio per "Best in Show". Isabel Ancona, in qualità di User Experience Consultant alla IDSA, spiegò il motivo per cui Windows Phone vinse questo premio e spiegò lesperienza dellutente nelle interfacce nel linguaggio di design Microsoft: