Топ-100
Indietro

ⓘ Francesco II Moncada. Nacque intorno al 1569 da Cesare, II principe di Paternò, e da Aloisia de Luna dei duchi di Bivona. Nel 1571, il padre morì prematuramente ..




Francesco II Moncada
                                     

ⓘ Francesco II Moncada

Nacque intorno al 1569 da Cesare, II principe di Paternò, e da Aloisia de Luna dei duchi di Bivona. Nel 1571, il padre morì prematuramente, e la madre dovette occuparsi da sola delleducazione sua e della sorella Isabella. La medesima, lo avviò agli studi in cui apprese la giurisprudenza, la filosofia, la letteratura e la matematica. Si dedicò inoltre alla pittura, alla scultura ed al mecenatismo, e svolse anche la professione di avvocato per le persone povere, che aiutava ed ascoltava.

Il 13 febbraio 1572, fu investito dei titoli e dei feudi paterni, tra i quali quello di principe di Paternò, di conte di Adernò e di Caltanissetta, ed ebbe come reggenti il nonno materno Pietro de Luna, duca di Bivona e lo zio paterno Fabrizio Moncada, fino alla maggiore età. Nel 1585, sposò la nobildonna Maria dAragona La Cerda † 1610, figlia di Antonio dAragona Cardona, IV duca di Montalto. Dallunione nacquero quattro figli, e il 3 settembre 1586 ebbe investitura maritali nomine dei titoli e dei feudi degli Aragona, quali il Ducato di Montalto e la Contea di Collesano.

Nel 1588, il Principe Francesco acquistò con enfiteusi il Palazzo Ajutamicristo per 390 onze annuali, con la prospettiva di farne la residenza di famiglia e sede di corte. Nel 1590, assieme alla sua consorte fondò in Caltanissetta lospedale del Fatebenefratelli per i poveri indigenti, e nella stessa città, introdusse la Compagnia di Gesù per aiutare la cultura del popolo.

Nel 1591, il Principe di Paternò fu nominato capitano generale dal Viceré di Sicilia, per difendere lisola dalle scorrerie dei Turchi, che represse efficacemente uccidendo numerosi ladri e banditi. Durante la spedizione, si ammalò di malaria ad Adernò, dove morì alletà di 23 anni il 4 maggio 1592.