Топ-100
Indietro

ⓘ Ghiacciaio del Miage. È lungo più di 10 km e si estende per 1100 ettari. Prende forma dal ghiacciaio di Bionnassay e lungo la sua discesa viene alimentato dal g ..




Ghiacciaio del Miage
                                     

ⓘ Ghiacciaio del Miage

È lungo più di 10 km e si estende per 1100 ettari.

Prende forma dal ghiacciaio di Bionnassay e lungo la sua discesa viene alimentato dal ghiacciaio del Dôme e dal ghiacciaio del Monte Bianco.

La parte alta del ghiacciaio è solcata da crepacci e serraccate; la parte inferiore è completamente ricoperta da detriti.

Il ghiacciaio del Miage è il più grande ghiacciaio nero o debris covered glacier delle Alpi Italiane e vede poco meno di 5 km² della sua lingua di ablazione ammantati da detrito roccioso con spessori da metrici a centimetrici. Il ghiacciaio, coperto da detrito dai 1800 m della fronte sino ad oltre 2400 m di quota è stato oggetto di diversi studi recenti volti a caratterizzarne la copertura detritica conseguente soprattutto ai frequenti crolli in roccia delle pareti incassanti accentuati dai processi di degradazione fisica quali crioclastismo e termoclastismo e a descrivere tutti quei processi e fenomeni influenzati dalla presenza del detrito sopraglaciale. Tra questi la fusione del ghiaccio che grazie alla copertura detritica vede una estrema variabilità a parità di quota. Va infatti considerato che il detrito roccioso se presente in spessore superiore a quello definito "critico" è in grado di limitare intensità e velocità dellablazione, in caso contrario ovvero se lo spessore del detrito è inferiore al valore critico da determinare sperimentalmente su ciascun ghiacciaio nero studiato e dipendente da litologia, porosità e granulometria la fusione avviene molto più rapidamente. Quando il detrito sopraglaciale è sufficientemente stabile è possibile che esso costituisca anche un substrato per lo sviluppo di comunità animali e vegetali.

                                     

1. Accesso

Il ghiacciaio si raggiunge da Courmayeur percorrendo la Val Veny in macchina; lasciata la macchina, si continua su un facile sentiero su strada asfaltata fino ad un ponte. Da lì si prosegue verso destra per pochi minuti.

                                     

2. Lago del Miage

Sulla destra idrografica del ghiacciaio del miage è localizzato lomonimo lago a quota 2020 m s.l.m. circa dove avviene da oltre due secoli un particolare fenomeno: il distacco di iceberg dalla falesia di ghiaccio a contatto con il lago.