Топ-100
Indietro

ⓘ Accademia israeliana delle scienze e delle lettere. LAccademia israeliana delle scienze e delle lettere, con sede a Gerusalemme, è stata costituita nel 1961 da ..




Accademia israeliana delle scienze e delle lettere
                                     

ⓘ Accademia israeliana delle scienze e delle lettere

LAccademia israeliana delle scienze e delle lettere, con sede a Gerusalemme, è stata costituita nel 1961 da parte dello Stato di Israele per promuovere le scienze, per consigliare il governo su progetti di ricerca di importanza nazionale e per promuovere leccellenza. Essa comprende 102 fra i più illustri studiosi di Israele. Laccademia ha sede nei pressi della residenza ufficiale del presidente di Israele.

In ambito scientifico finanzia progetti sulla geologia, la flora e la fauna locale, e facilita la partecipazione di scienziati israeliani in progetti internazionali di ricerca, come per esempio nella fisica delle particelle presso il CERN e la radiazione da sincrotrone allEuropean synchrotron radiation facility. Israele ha una delle più alte concentrazioni di scienziati ed ingegneri del mondo e finanzia una quantità di premi prestigiosi nelle scienze, tra cui il Premio Alon.

Nelle scienze umane la ricerca è volta principalmente allo studio del Tanakh Bibbia ebraica e del Talmud, della storia, della filosofia, dellarte ebraica, della lingua ebraica e della letteratura ebraica.

Laccademia gestisce un fondo per delle borse di studio intitolate a Albert Einstein, che hanno lo scopo di favorire i rapporti tra gli scienziati di tutto il mondo e la comunità accademica israeliana. Gestisce l Israel Science Fund, con un budget annuale di 53 milioni di dollari e una serie di fondi per la ricerca sulla base di sovvenzioni da parte del Fondo Adler per la ricerca spaziale, della Fondazione Wolf e del Fondo Fulks per la ricerca medica. LAccademia gestisce anche il Centro accademico di Israele al Cairo, che assiste gli studiosi israeliani in Egitto e facilita la collaborazione con docenti universitari egiziani.

LAccademia ha lo status di osservatore presso la Fondazione europea per la scienza e gestisce programmi di scambio con la Royal Society, la British Academy, lAccademia svedese e il National Research Council di Singapore.

                                     

1. Membri parziale

passati e presenti

  • Jacob Bekenstein, fisica
  • Hayim Tadmor, assiriologia
  • Saharon Shelah, matematica
  • Yuval Neeman, astrofisica
  • Alexander Levitzki, biochimica
  • Michael Zohary, botanica
  • Yakir Aharonov, fisica
  • Jacob Ziv, ingegneria/informatica
  • Dan Shechtman, ingegneria, Premio Nobel per la chimica 2011, e Premio Wolf per la fisica 1999
  • Nathan Rosen, fisica
  • Bernhard Zondek, ginecologia/ostetricia
  • Gershom Scholem, mistica ebraica
  • Leo Sachs, biologia Premio Wolf
  • Yohanan Friedmann, islamismo
  • Shmuel Eisenstadt, sociologia
  • Ada Yonath, chimica, Premio Nobel per la chimica 2009 e Premio Wolf per la chimica 2006
  • Raphael Mechoulam, chimica
  • Noga Alon, matematica
  • Hans Jakob Polotsky, linguistica/egittologia
  • Shlomo Pines, filosofia
  • Adolf Abraham Halevi Fraenkel, matematica
  • Ephraim Katzir, biofisica Presidente di Israele 1973-1978
  • Robert Aumann, matematica, Premio Nobel per leconomia 2005
  • Michael Rabin, matematica Premio Turing
  • Hillel Furstenberg, matematica Premio Wolf 2006
  • Saul Lieberman, filosofia Premio Israele
  • Adi Shamir, matematica/informatica
  • Avram Hershko, biochimica, Premio Nobel per la chimica 2005
  • Aaron Ciechanover, biochimica, Premio Nobel per la chimica 2004
  • Howard Cedar, biochimica, genetica molecolare
  • Ruth Arnon, immunologia
  • Ilja Pjateckij-Šapiro, matematica