Топ-100
Indietro

ⓘ Strumento musicale. Uno strumento musicale, nel parlato anche solo strumento, è un oggetto costruito o modificato con lo scopo di produrre suoni organizzati ris ..




                                               

Strumenti musicali cinesi

Gli strumenti musicali cinesi sono tradizionalmente suddivisi in 8 categorie note come bayin. Tali categorie sono: seta, bamboo, legno, pietra, metallo, argilla, zucca e pelle. Esistono anche altri strumenti non classificabili in queste categorie. Gli strumenti cinesi sono suonati sia individualmente, sia in grandi o piccole orchestre, ad esempio nellex corte imperiale, nelle case da tè o in luoghi pubblici. Non cè generalmente un direttore dorchestra, né un utilizzo di spartiti. Viceversa è riscontrabile nella musica cinese antica la presenza La musica è generalmente imparata e memorizzat ...

                                               

Strumento a percussione

Lo strumento a percussione - comunemente definito percussione - è uno strumento musicale il cui suono scaturisce dal battimento, dallo sfregamento o dallagitazione, con o senza lausilio di bacchette od oggetti similari da parte dellesecutore.

                                               

Strumento a tastiera

Lo strumento a tastiera è uno strumento musicale suonato usando una tastiera, una fila di leve che vengono premute con le dita. I più comuni sono il pianoforte, lorgano e varie tastiere elettroniche. Altri strumenti a tastiera sono la celesta, il pianino giocattolo e il carillon, che sono idiofoni a percussione gestiti da una tastiera. Oggi il termine tastiera si riferisce, spesso, ai sintetizzatori in stile tastiera. Sotto le dita di un esecutore sensitivo, la tastiera può anche essere utilizzata per controllare la dinamica, il fraseggio, lombreggiatura, larticolazione e altri elementi di ...

                                               

Scacciapensieri

Lo scacciapensieri è uno strumento musicale idiofono costruito da una struttura di metallo ripiegata su sé stessa a forma di ferro di cavallo in modo da creare uno spazio libero in mezzo al quale si trova una sottile lamella di metallo che da un lato è fissata alla struttura dello strumento e dallaltro lato è libera.

                                               

Armonica a bicchieri

Il glasspiel è lo strumento musicale primitivo costituito da una serie di bicchieri da vino di diversa grandezza e riempiti in varia misura da acqua in modo tale che sfregando un dito inumidito sul bordo di ciascuno di essi si produca una nota musicale. Iniziò ad essere seriamente utilizzato in musica nel XVIII secolo. La moderna glassarmonica è stata inventata nel 1761 da Benjamin Franklin, che ebbe lidea di disporre i bicchieri concentricamente lungo un asse orizzontale. Egli battezzò tale strumento "armonica" in onore al linguaggio musicale italiano. Nel nome in inglese, glass harmonica ...

                                               

Melodica

La melodica è uno strumento musicale simile allaccordeon e allarmonica: si tratta di un aerofono ad ance dotato di tastiera. Lo strumento è noto anche con altri nomi: diamonica, clavietta, pianica. Il suo uso è prevalentemente didattico: è usata a scuola, nelle lezioni di musica rivolte ai ragazzi. Lo strumento, costruito da Hohner come variante dellarmonica a bocca, è composto fondamentalmente da due elementi: una piccola tastiera, unimboccatura ed un tubo di plastica opzionale. La tastiera è simile a quella di una fisarmonica e nei modelli più diffusi ha unestensione di due ottave 25 tas ...

Strumento musicale
                                     

ⓘ Strumento musicale

Uno strumento musicale, nel parlato anche solo strumento, è un oggetto costruito o modificato con lo scopo di produrre suoni organizzati rispondenti a esigenze culturali specifiche di ogni cultura della Terra di oggi o del passato e in definitiva anche di produrre musica. Nella lontana preistoria, ma anche presso alcune culture extraeuropee di oggi o nel ricordo di giocattoli sonori infantili della cultura popolare, qualsiasi cosa producesse suoni poteva essere usato come strumento musicale, mentre oggi il termine tende a definire solo gli oggetti che hanno evidenti progettualità musicali.

La storia degli strumenti musicali ha inizio con gli albori della cultura umana, quando venivano usati in riti e cerimonie, e questo uso continua, naturalmente anche oggi, presso molte culture non occidentali. La data e lorigine del primo strumento è oggetto di dibattito fra gli studiosi. In seguito, le diverse culture svilupparono su di essi la composizione e lesecuzione di melodie per lintrattenimento, e con levoluzione della loro applicazione cambiarono gli stessi strumenti.

La classificazione degli strumenti musicali è una disciplina a sé stante, per la quale sono stati ideati vari sistemi negli anni. I criteri più comuni di classificazione sono lestensione dello strumento, la sua grandezza, il materiale di cui è fatto o il modo in cui il suono è emesso, come nel più noto metodo accademico, la classificazione Hornbostel-Sachs. La scienza che studia gli strumenti musicali è denominata organologia.

                                     

1. Storia

Tutti gli strumenti musicali, eccetto quelli elettrofoni, sono stati citati nella letteratura antica, come le iscrizioni Egizie e la Bibbia o probabilmente anche in epoca precedente. Il corpo umano, capace di generare sia la voce che suoni percussivi, potrebbe essere stato il primo strumento musicale, o forse le pietre e i ceppi vuoti. Flauti di circa 9.000 anni fa, sono stati ritrovati nei siti archeologici della Cina. Il flauto di Divje Babe trovato in Slovenia risulta avere circa 41.000 anni.

                                     

2. Classificazione

Gli strumenti musicali possono esser classificati secondo vari criteri. Fra i più diffusi quello basato sulluso che ne fa lo strumentista, molto diffuso e ripreso ampiamente nella struttura di unorchestra, e quello basato sul metodo di produzione del suono, nella versione occidentale noto come sistema Hornbostel-Sachs, con un predecessore storico nellIndia fra il 200 avanti e dopo Cristo "Nātyaśāstra/Bharata Muni". La classificazione degli strumenti musicali può avvenire anche secondo criteri diversi, per esempio differenziando le caratteristiche comuni, o le tecniche di utilizzo, o il campo di applicazione, per origini geografiche

                                     

2.1. Classificazione Classificazione sulluso dello strumentista

Si tratta della classificazione orientata alla struttura dellorchestra sinfonica e si articola quindi in:

  • strumenti a tastiera
  • strumenti ad arco
  • strumenti a fiato ottoni e legni
  • strumenti elettrici o elettronici
  • strumenti a percussione idio- e membranofoni)
  • strumenti a pizzico