Топ-100
Indietro

ⓘ Terminologia teatrale ..




                                               

Amoroso (teatro)

L amoroso e la controparte femminile amorosa sono, nel teatro comico, uno dei ruoli classici. Corrisponde ad una continuazione del ruolo dellinnamorato della commedia classica e poi della commedia dellarte e goldoniana: primo amoroso, prima amorosa, parti che sopravvivono nel teatro dialettale, mentre nella commedia normale si sono trasformate in quelle di primo attore giovane e prima attrice giovane.

                                               

Analemmata

Gli analèmmata erano, nel teatro greco antico, due muri posti agli estremi della cavea, che lambivano le parodoi.

                                               

Animazione teatrale

Con il termine animazione teatrale si indica un movimento culturale che si sviluppò in Italia a cavallo degli anni sessanta e settanta, in particolare con i bambini e i ragazzi, e da cui derivano una serie di pratiche, tecniche e metodologie che vengono applicate nel tempo libero e in educazione. Lanimazione teatrale non è solo un approccio ludico a qualsivoglia iniziativa di gruppo, o un modo giocoso per fare le cose assieme o sfruttare le tecniche di derivazione teatrale per aumentare laffiatamento di una massa inizialmente eterogenea di persone, ma un modo per "tirare fuori" le risorse ...

                                               

Antefatto (teatro)

Antefatto, nella drammaturgia è una situazione, o uno stato, preformato, dal quale prende spunto lepisodio iniziale di un dramma. Da un punto di vista teorico, lo spettatore dovrebbe essere al corrente dellantefatto, affinché lo svolgimento dellepisodio gli appaia comprensibile. Quindi è, abitualmente, lautore, sempreché gradisca rispettare i canoni della tradizione, a svelare, già nelle prime scene lantefatto, grazie ad una serie di riferimenti indiretti. Nel teatro classico lantefatto, solitamente, o viene espresso sotto la forma di un racconto assegnato al coro, o comunque si rivela une ...

                                               

Antropologia teatrale

L antropologia teatrale è la disciplina che studia i rapporti delluomo in situazioni di drammatizzazione organizzata. Più nello specifico studia i rapporti dellattore con i gesti da lui agiti sulla scena. Eugenio Barba la definisce come lo studio del comportamento scenico pre-espressivo che sta alla base dei differenti generi, stili, ruoli e delle tradizioni personali o collettive ". Lantropologia teatrale mette così in secondo piano il testo drammaturgico e gli elementi caratteristici del genere teatrale come la musica, la dizione, la scenografia ecc. per focalizzare lo studio dellevento ...

                                               

Arco scenico

Nei cosiddetti "teatri allitaliana", l arco scenico è il grande arco situato nella parte superiore del palcoscenico e che ne delimita lo spazio incorniciandolo e separandolo da quello destinato agli spettatori. Oltre a separare il palcoscenico dalla platea, ossia la sala del teatro dal luogo di azione, larco scenico è un elemento architettonico che può assumere varie forme e può essere costruito con diversi materiali, generalmente in muratura. Oltre al fine ornamentale, larco scenico ha una costante di rilievo nellacustica generale del teatro.