Топ-100
Indietro

ⓘ Abusuan. Un giovane architetto africano che ha risieduto in Francia per quindici anni, ottiene un impiego come direttore generale di architettura, dopodiché dec ..




Abusuan
                                     

ⓘ Abusuan

Un giovane architetto africano che ha risieduto in Francia per quindici anni, ottiene un impiego come direttore generale di architettura, dopodiché decide di andare a visitare la famiglia nel suo paese dorigine, accompagnato da moglie e figli. Qui si confronta con la dura realtà quotidiana del paese da lui dimenticata: lesodo rurale, la mancanza di scuole e la disoccupazione. Diversi membri della famiglia vedono in lui la speranza di fuggire dalle proprie precarie condizioni.

                                     

1. Accoglienza

Il film è considerato una critica sociale, non solo della Costa dAvorio, ma di tutto il continente africano, dove fu un grande successo popolare.

Nel 1973 vinse il Premio OCAMM e ottenne una menzione speciale dellOCIC Office Catholique International du Cinéma al Festival Panafricain du Cinéma de Ouagadougou.

Jean-Pierre Brossard ha scritto su Cinéma di aver apprezzato il linguaggio di Henri Duparc che, sebbene sia stato considerato da alcuni troppo legato al folclore, è semplice e reale, non ancora inquinato dallintellettualismo del cinema europeo.