Топ-100
Indietro

ⓘ Nacho Martínez. Iniziò la carriera cinematografica con Tasio, film diretto da Montxo Armendáriz nel 1984. Il personaggio per cui viene maggiormente ricordato è ..




                                     

ⓘ Nacho Martínez

Iniziò la carriera cinematografica con Tasio, film diretto da Montxo Armendáriz nel 1984. Il personaggio per cui viene maggiormente ricordato è quello del torero Diego in Matador, di Pedro Almodóvar, in cui recitava accanto ad un giovanissimo Antonio Banderas.

Recitò anche in La legge del desiderio 1987 e in Tacchi a spillo 1991, sempre di Almodóvar.

Candidato nel 1986 al premio Fotogramas de Plata como miglior attore cinematografico, recitò con Ángela Molina in La mitad del cielo, di Manuel Gutiérrez Aragón, ed ebbe un piccolo ruolo nel cult-movie Il viaggio in nessun luogo, di Fernando Fernán Gómez.

Fu anche molto attivo nel doppiaggio, tanto nel cinema che nei cartoni animati. In televisione partecipò, fra le tante, a Los pazos de Ulloa, di Gonzalo Suárez e a Los jinetes del alba, di Vicente Aranda, oltre che a El olivar de Atocha accanto a Enriqueta Carballeira.

Morì giovane, a soli 44 anni, dopo una lunga malattia, che sicuramente troncò la carriera di uno degli attori spagnoli più rappresentativi degli anni ottanta.

Nel 2006 fu ricordato nella XX edición de los Premios Goya. Il Festival Internacional de Cine de Gijón concede un Premio Nazionale di Cinematografia intitolato a Nacho Martínez; questo premio fu concesso nel 2005 ad Assumpta Serna, che recitò con lui in Matador.

                                     

1. Filmografia

  • Caso cerrado, regia di Juan Caño Arecha 1985
  • Los días del cometa, regia di Luis Ariño 1989
  • Hierro dulce, regia di Francisco Rodríguez Gordillo 1984
  • Adiós pequeña, regia di Imanol Uribe 1986
  • La viuda del capitán Estrada, regia di José Luis Cuerda 1991
  • Amarga amargura, regia di Domingo Sánchez 1986
  • Tacchi a spillo, regia di Pedro Almodóvar 1991
  • La fiebre del oro, regia di Gonzalo Herralde 1993
  • Mi nombre es sombra, regia di Gonzalo Suárez 1996
  • A solas contigo, regia di Eduardo Campoy 1990
  • El anónimo. ¡vaya papelón!, regia di Alfonso Arandia 1990
  • Tasio, regia di Montxo Armendáriz 1984
  • Matador, regia di Pedro Almodóvar 1986
  • Il viaggio in nessun luogo El viaje a ninguna parte, regia di Fernando Fernán Gómez 1986
  • La legge del desiderio La ley del deseo, regia di Pedro Almodóvar 1987
  • Extramuros, regia di Miguel Picazo 1985
  • La mitad del cielo, regia di Manuel Gutiérrez Aragón 1986
                                     

2. Televisione

  • Para Elisa, di José Antonio Arévalo y Pascual Cervera 1993
  • Los pazos de Ulloa, di Gonzalo Suárez 1985
  • Un día volveré, di Francesc Betriu 1993
  • Los jinetes del Alba, di Vicente Aranda 1990
  • El olivar de Atocha, di Carlos Serrano 1988
  • La huella del crimen 2: El crimen de Perpignán, di Rafael Moleón 1990
  • Historias del otro lado 1996
                                     

3. Premio Nacional de Cinematografía Nacho Martínez

  • 2009, Ángela Molina
  • 2007, Marisa Paredes
  • 2006, Maribel Verdú
  • 2008, Mercedes Sampietro
  • 2004, Eusebio Poncela
  • 2002, Juan Echanove
  • 2005, Assumpta Serna
  • 2010, Charo López
  • 2003, Gonzalo Suárez
  • 2011, Montxo Armendáriz