Топ-100
Indietro

ⓘ Film sul fascismo ..




                                               

Albergo Roma

Toscana: il macabro ritrovamento di un presunto feto umano è il fatto di cronaca che turba la coscienza del paese in fermento per limminente visita di Benito Mussolini. Le indagini per scoprire il colpevole si mescolano allarrivo in paese di un misterioso personaggio.

                                               

Amarcord

Amarcord è un film del 1973 diretto da Federico Fellini. È uno dei film più noti del regista riminese, al punto che lo stesso titolo Amarcord, univerbazione della frase romagnola "a marcord" "io mi ricordo" è diventato un neologismo della lingua italiana, con il significato di rievocazione in chiave nostalgica.

                                               

Gli anni ruggenti

1937. Omero Battifiori è un giovane assicuratore che crede nel fascismo. Per ragioni di lavoro è inviato nel piccolo comune pugliese di Gioiavallata, dove viene scambiato per un gerarca del Partito Nazionale Fascista inviato da Roma a compiere unispezione politico-amministrativa. Allorigine dellequivoco sono la sua provenienza dalla capitale e una lettera ricevuta dal podestà Salvatore Acquamano, con la quale un suo parente della prefettura di Taranto lo avvisa che un funzionario del partito intende compiere una visita in incognito. I vertici locali del partito sono convinti che lispezione ...

                                               

Il compagno (film)

Alla fine degli anni trenta, il giovane chitarrista Pablo lascia Torino per Roma. Qui comincia a frequentare lavanspettacolo, sviluppa una coscienza politica e intreccia una relazione con Gina, proprietaria di unofficina di biciclette. Mentre scoppia la seconda guerra mondiale, Pablo diventerà prima antifascista e poi comunista.

                                               

Concorrenza sleale (film)

Concorrenza sleale è un film del 2001 diretto da Ettore Scola. Questo film è riconosciuto come dinteresse culturale nazionale dalla Direzione generale per il cinema del Ministero per i Beni le Attività Culturali italiano, in base alla delibera ministeriale del 7 marzo 2000.

                                               

Cristo si è fermato a Eboli (film)

Cristo si è fermato a Eboli è un film del 1979 diretto da Francesco Rosi, tratto dal romanzo omonimo di Carlo Levi e interpretato da Gian Maria Volonté. Fu presentato fuori concorso al 32º Festival di Cannes.