Топ-100
Indietro

ⓘ Associazione Sportiva Varese 1910 2012-2013. La stagione 2012-2013 inizia con la partenza di Maran, con direzione Catania in Serie A, che viene sostituito dal m ..




                                     

ⓘ Associazione Sportiva Varese 1910 2012-2013

La stagione 2012-2013 inizia con la partenza di Maran, con direzione Catania in Serie A, che viene sostituito dal marchigiano Fabrizio Castori, ingaggiato con contratto annuale dopo due stagioni ad Ascoli. Cambia anche lo staff tecnico, con Davor Jozić che segue Castori come secondo, mentre Stefano Bettinelli, rimasto in prima squadra come collaboratore tecnico di Sannino prima e Maran poi, passa alla guida della formazione Primavera seguito da Oscar Verderame, preparatore dei portieri della prima squadra, come secondo, mentre Ermes Berton prende il posto di questultimo nello staff di Castori. Il 14 luglio inizia il ritiro della squadra, con una prima fase a Brentonico, in Trentino, e una seconda a Châtillon, in Valle dAosta.

Il 26 luglio, la società viene deferita nellambito dellinchiesta sul "caso calcioscommesse", per un tentativo di illecito compiuto da Emanuele Pesoli nella stagione 2010-2011 in Siena-Varese. Accetta dunque di patteggiare, ricevendo la penalizzazione di un punto e unammenda di 30.000 euro.

La stagione ufficiale si apre con la Coppa Italia e la vittoria nel secondo turno con il Ponte San Pietro-Isola, con reti di Ebagua e Lazaar. Nel terzo turno affronta il Bologna, compagine di Serie A, uscendo sconfitta con un 2-1 patito in Emilia e interrompendo quindi il cammino in Coppa.

Durante il campionato, la squadra rimane sempre allinterno della zona play-off, nonostante i risultati altalenanti. A cinque giornate dal termine della stagione, in seguito alla sconfitta con la Pro Vercelli del 16 aprile e alluscita dalle posizioni utili per gli spareggi per la prima volta da settembre, Castori viene esonerato e sostituito da Andrea Agostinelli. Questo porta la squadra imbattuta allo scontro diretto decisivo con il Brescia, dal quale esce tuttavia sconfitto, perdendo così laccesso alla fase finale del torneo.

                                     

1. Maglie e sponsor

Le maglie da gioco sono poco diverse rispetto allanno precedente. La prima divisa è rossa con profili e pantaloncini bianchi e calze rosse; nella seconda divisa i colori sono invertiti, mentre la terza divisa è nera con inserti rossi. Lo sponsor tecnico per la stagione 2012-2013 è Adidas, mentre gli sponsor ufficiali sono Oro in Euro network di compravendita di oro e preziosi usati e limpresa immobiliare Fatigati.

                                     

2.1. Calciomercato Sessione estiva dall1/7 al 31/8

La sessione estiva del calciomerato si apre, come in ogni stagione, con la definizione delle compartecipazioni. I primi movimenti vedono il rinnovo dellaccordo con il Genoa per Damonte e, sempre con i liguri, il riscatto del cartellino di Troest, seguito da quello di Kurtic dal Palermo. Lo sloveno viene tuttavia controriscattato dai rosanero e ritorna in Sicilia. Seguono le acquisizioni a titolo definitivo dallAlessandria di Pucino e Miceli, che ritorna a Varese, così come Eusepi dal Geona ed Ebagua dal Torino, da cui viene anche riscattato Carrieri, già in biancorosso ma mai impiegato la stagione precedente, e acquisito, sempre in compartecipazione, il difensore Fiamozzi. Con il Livorno viene rinnovato laccordo per Alessandro Bernardini, mentre il giovane difensore Benvenga viene riscattato dal Pisa, cui viene girato in prestito Andrea Barberis. Viene invece ceduto a titolo definitivo Concas, con risoluzione della compartecipazione a favore del Carpi. Alle buste vengono definite a favore del Varese le situazioni riguardanti Momenté e Scialpi.

Definite le compartecipazioni, luglio vede i primi veri acquisti biancorossi, con larrivo in prestito di Aljaž Struna dal Palermo e del nigeriano Nnamdi Oduamadi dal Torino, e in compartecipazione di Luca Miracoli dal Genoa. I giovani Scialpi, Marchi e Benvenga vengono girati al Como. Con il rinnovo del prestito di Filipe dal Siena le cessioni dei giovani Toninelli e Furlan al Bassano inizia una fase di stallo in corrispondenza del ritiro estivo della squadra, che vede solo la partenza del difensore Figliomeni verso la Juve Stabia, sostituito da Angelo Rea, prelevato con un biennale dal Sassuolo. Dagli stessi emiliani ritorna, questa volta a titolo definitivo, il portiere Walter Bressan, e viene quindi lasciato libero il brasiliano Rubinho, in prova fino a quel momento. Dopo un periodo di prova, viene invece ingaggiato il centrocampista estone Tarmo Kink, mentre viene ceduta la metà del cartellino di Pucino al Chievo Verona, con il giovane difensore che resta comunque nelle file del Varese per la stagione 2012-2013. La difesa viene completata con lingaggio dello svincolato Moris Carrozzieri, che firma un contratto annuale con opzione per il successivo.

Viene successivamente realizzato uno scambio di prestiti con lAtalanta, con Giuseppe De Luca ceduto ai bergamaschi, in prestito oneroso con diritto di riscatto della comproprietà, e il centrocampista ivoriano Moussa Koné che segue la via inversa, arrivando in prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Il mercato estivo si chiude con le cessioni in prestito dei giovani Miracoli, Wagner e Pompilio, rispettivamente a FeralpiSalò, Virtus Entella e Pavia.

                                     

3. Statistiche

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2013.

Andamento in campionato

Fonte: Serie B – Classifiche, Sky Sport. URL consultato il 6 novembre 2013 archiviato dall url originale l11 settembre 2014. Legenda: Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società durante la stagione.