Топ-100
Indietro

ⓘ Vittorio Marandola. Figlio di Angelo e Angela Marandola, ebbe tre fratelli. La sua famiglia era proprietaria di alcuni piccoli terreni proprio in contrada Maran ..




                                     

ⓘ Vittorio Marandola

Figlio di Angelo e Angela Marandola, ebbe tre fratelli. La sua famiglia era proprietaria di alcuni piccoli terreni proprio in contrada "Marandola" a Cervaro. Vittorio riuscì ad aiutare i genitori nellattività di contadino, e allo stesso tempo completò brillantemente gli studi conseguendo la licenza di avviamento professionale a Cassino e scelse di diventare carabiniere.

Si presentò quindi alla Stazione Carabinieri di Cervaro, il cui comandante ne accettò la richiesta e la inoltrò a Roma, dove Mirandola venne presto chiamato presso la Scuola Allievi Carabinieri della Capitale. Dopo laddestramento, fu nominato carabiniere effettivo venendo destinato alla Stazione Carabinieri di Fiesole.

A Fiesole, il 12 agosto 1944, Marandola con i commilitoni Fulvio Sbarretti e Alberto La Rocca sacrificò la propria vita pur di salvare quella di molti civili fiesolani. Il gesto di altruismo di Marandola e dei suoi due colleghi, è ricordato nella motivazione della decorazione al valore concessa alla sua memoria.