Топ-100
Indietro

ⓘ ASKfm, precedentemente noto come Ask.fm o semplicemente Ask, il cui nome starebbe per Ask for me , è un servizio di rete sociale basato su uninterazione domanda ..




ASKfm
                                     

ⓘ ASKfm

ASKfm, precedentemente noto come Ask.fm o semplicemente Ask, il cui nome starebbe per Ask for me ", è un servizio di rete sociale basato su uninterazione "domanda-risposta", lanciato il 16 giugno 2010 da Mark Terebin.

Scopo del sito è quello di scrivere domande sul profilo degli altri membri. Il servizio è basato principalmente sullanonimato, per cui è possibile scrivere domande in forma anonima sulla bacheca degli altri utenti e seguire gli utenti senza che essi lo sappiano. Per domandare e rispondere è necessario registrarsi al sito.

Il sito, nelle condizioni di utilizzo, stabilisce che gli utenti di ASKfm devono avere almeno 13 anni.

                                     

1. Storia

ASKfm viene ideato in Lettonia come rivale di Formspring nel 2010 e in seguito ha scalato le classifiche fra i siti più ricercati nel web.

Nel 2013 ha più di sessanta milioni di utenti registrati, di cui 13.2 milioni che lo frequentano quotidianamente. È disponibile in 150 lingue.

Nel 2015, secondo Alexa, i paesi con più utenti registrati sul sito sono in ordine decrescente: Stati Uniti, Russia, Messico, Giappone e Italia.

Nellagosto 2014, il gruppo IAC/InterActiveCorp, ha annunciato lacquisto di ASKfm e la sua integrazione con Ask.com, con il dichiarato intento di estirparvi il bullismo. Tutto il vecchio staff di ASKfm non farà parte della nuova struttura.

                                     

1.1. Storia Applicazioni per dispositivi mobili

Nel 2013 arriva allinterno dellApp Store lapplicazione ufficiale del sito. Lanno precedente era stata creata lapplicazione "Ask FM", scaricabile nel Play Store per i dispositivi Android.

Gli sviluppatori del sito hanno annunciato che sarà elaborata unapplicazione per il sistema operativo Windows Phone, anche se non hanno specificato la data precisa.

                                     

2. Funzionamento e utilizzo

Lutilizzo del sito consiste nel porre e rispondere a domande personali che gli utenti si scambiano fra loro.

Solo agli utenti iscritti ad ASKfm è concesso porre domande sulle bacheche altrui. Le domande non possono superare, in qualsiasi caso, i 300 caratteri.

Ci si può iscrivere utilizzando i propri dati di Facebook, Vk.com o Twitter.

Quando si risponde ad una domanda, la risposta diventa visibile sulla bacheca del proprio profilo e gli altri utenti hanno la possibilità di cliccare "mi piace" se la condividono.

                                     

3. Controversie

A metà del 2013 vari quotidiani internazionali hanno posto lattenzione sul problema del cyberbullismo allinterno del sito.

Tale fenomeno è accentuato dal fatto che le domande poste sui profili degli altri utenti si presentano quasi sempre in forma anonima; dunque per chi utilizza il sito non è possibile risalire allidentità di chi pone tali domande.

Il sito ha risposto alle accuse affermando che esso possiede una "funzione di reporting". Inoltre, esiste un "numero di moderatori per combattere il bullismo". Tuttavia, non risultano casi in cui i commenti contenenti insulti o minacce di morte siano stati cancellati, anche per le minacce esplicite.

                                     

3.1. Controversie Il caso "Hannah Smith"

Dopo il suicidio di Hannah Smith, quattordicenne del Leicestershire, avvenuto il 2 agosto 2013 a causa di insulti e inviti allautolesionismo scritti sul suo profilo di Ask.fm, il premier David Cameron ha chiesto di boicottare il sito, definendolo "pieno di odio".

In un primo momento i dirigenti di Ask.fm dichiararono che alcuni dei messaggi pieni di insulti erano stati inviati dalla ragazzina a se stessa. In seguito affermarono di voler collaborare con gli investigatori che cercano di individuare i responsabili di insulti e offese a danno della ragazzina e promisero di fornire alle autorità i nomi dei cyberbulli.

La sorella di Hannah, Joanne, criticò pesantemente il sito, affermando inoltre che "Ask.fm crea dipendenza, è difficile da spiegare". Il padre di Hannah, Dave, ha accusato i creatori di Ask.fm di omicidio colposo, chiedendosi: "quanti teenager si devono uccidere a causa degli abusi online prima che si faccia qualcosa?".



                                     

3.2. Controversie Altre controversie relative ad adolescenti

  • Il sito ebbe un ruolo determinante per la diffusione di "rivelazioni, scandali sessuali e retroscena" riguardanti un liceo dellOhio, attraverso un account anonimo, nellagosto 2013.
  • Nel febbraio 2014 una quattordicenne di Padova si uccise a seguito degli inviti al suicidio che le venivano inviati su Ask.fm dai suoi coetanei in maniera anonima.
  • Nellaprile 2014 una quattordicenne di Venaria Reale TO si buttò dal sesto piano del suo palazzo dopo aver ricevuto insulti su Ask.fm sul suo aspetto fisico.
  • Nello stesso mese una rissa di adolescenti, tra i 14 e i 16 anni, venne organizzata su Ask.fm, nella città di Bologna, nella zona "Giardini Margherita".
  • Altri suicidi di adolescenti sono stati collegati allutilizzo di Ask.fm, tra cui quello di Clara Puglsey, quello di Erin Gallagher, tredicenne, che si impiccò nellottobre 2012 e quello di Jessica Laney, sedicenne, che si suicidò nello stesso modo, alla fine del 2012. La madre di Gallagher ha richiesto la chiusura del sito.
  • Nel settembre 2013, a Lakeland, la dodicenne Rebecca Ann Sedwick si uccise per via degli insulti ricevuti tramite Ask.fm e altri siti tra cui Instagram e Kik Messenger.


                                     

3.3. Controversie Reclutamento di giovani da parte dellISIS

In un articolo apparso recentemente sul Washington Post viene spiegato come la piattaforma venga utilizzata dallISIS al fine di reclutare giovani per andare a combattere in Siria a fianco dei jihādisti.

                                     

4. Opinioni

Sulla stessa linea è intervenuto su Repubblica lo scrittore Gabriele Romagnoli, affermando:

Secondo Sameer Hinduja, professore di criminologia alla Florida Atlantic University:

                                     
  • dell etichetta. Nell ottobre 2015, DeMarco ha menzionato sulla sua pagina ASKfm che la Williams Street Records non venderà più album e che pubblicherà solo
  • febbraio 2018. URL consultato il 9 ottobre 2019. EN Ungender, su Facebook. URL consultato il 9 ottobre 2019. ASKfm Sito ufficiale, su sarahah.com.
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads 
  • Piattaforme per reti sociali Ning Reti sociali per intrattenimento aNobii  ASKfm Badoo  Bebo  Cloob  Facebook  Foursquare  PlanetRomeo  Goodreads