Топ-100
Indietro

ⓘ Ranghinatura. La ranghinatura o andanatura è unoperazione svolta nellambito della fienagione che consiste nella movimentazione del foraggio sfalciato allo scopo ..




                                     

ⓘ Ranghinatura

La ranghinatura o andanatura è unoperazione svolta nellambito della fienagione che consiste nella movimentazione del foraggio sfalciato allo scopo di raccoglierlo in cumuli longitudinali detti andane. Si esegue con macchine agricole che surrogano meccanicamente luso manuale del rastrello.

                                     

1. Finalità

La raccolta del foraggio affienato in andane si prefigge due differenti scopi.

Il primo ricorre per lo più in regioni a clima temperato-freddo e consiste nella riduzione dellesposizione alla rugiada, nelle ore notturne, del foraggio in corso di essiccazione. Nella fienagione tradizionale, laffienamento si svolge in gran parte in campo, esponendo lerba sfalciata allessiccazione naturale per azione del sole e del vento. La durata dellessiccazione in campo è subordinata alle condizioni atmosferiche e risente delle fluttuazioni giornaliere dellumidità relativa dellatmosfera fra il giorno e la notte. Durante il giorno, la massa sfalciata è sparsa su tutta la superficie in modo da esporla meglio allazione del sole e del vento. Nelle ore notture lumidità relativa dellaria aumenta sensibilmente e la rugiada si deposita sul foraggio provocandone il riassorbimento di umidità. Per ridurre la superficie esposta, prima del tramonto si raccoglie il fieno in andane e la mattina successiva si procede nuovamente allo spandimento. Lalternanza tra ranghinatura e spandimento, in genere, non è richiesta nelle regioni a clima temperato-caldo, nelle quali lessiccazione naturale del fieno procede in pochi giorni senza richiedere manipolazioni che possono ridurre sensibilmente la qualità del fieno per alcune essenze foraggere, in particolare le leguminose.

Il secondo scopo ricorre in tutte le condizioni, in quanto laspo delle macchine raccoglitrici richiede la formazione di cumuli o di andane sia per migliorare la resa quantitativa alla raccolta, sia per aumentare la capacità di lavoro: se il foraggio è raccolto in andane, laspo raccoglie una maggiore quantità, a parità di superficie, e in un minor numero di passaggi. Per questo motivo, prima della raccolta si procede alla formazione delle andane.

                                     

2. Macchine per la ranghinatura

Le macchine impiegate per la ranghinatura sono rastrelli meccanici abbinati alla trattrice con attacco generalmente portato o semiportato. Per la richiesta di modeste potenze, sono preferibili trattrici medie polivalenti a due ruote motrici. In passato si usavano macchine a trazione animale, trainate dal cavallo.

Esistono due tipi fondamentali di macchine per la ranghinatura:

  • rastrelli a scarico intermittente;
  • rastrelli a scarico laterale continuo o ranghinatori propriamente detti.

Il primo tipo è una macchina impiegata soprattutto in passato perché poco versatile. Il secondo è una macchina polivalente, impiegabile anche come spandifieno e migliore per quanto riguarda la qualità dellandanatura. Per questi motivi, i ranghinatori pressoché sostituito i rastrelli a scarico intermittente fin dagli inizi del XX secolo.