Топ-100
Indietro

ⓘ Eccellenza Abruzzo 2013-2014. Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2013-2014 è il ventitreesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto ..




                                     

ⓘ Eccellenza Abruzzo 2013-2014

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2013-2014 è il ventitreesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano.

                                     

1. Stagione

Novità

Rispetto alla precedente stagione arrivano nel massimo campionato regionale dalla Promozione due squadre storiche del panorama calcistico abruzzese come lAvezzano e la Vastese la cui antenata Pro Vasto vanta trascorsi professionistici anche a metà anni duemila oltre alla Virtus Cupello che vincendo i play-off si assicura la seconda partecipazione in Eccellenza della propria storia; dalla Serie D retrocede solamente il San Nicolò visto che la Renato Curi Angolana viene ripescata così come il Giulianova che quindi chiude la propria esperienza nel massimo campionato regionale dopo solo un anno.

Da segnalare il ripescaggio della Rosetana e dellAcqua&Sapone, mentre il Casalincontrada si fonde con il River 65 creando così il River Casale 65.

Dopo due stagioni senza squadre la provincia di Pescara torna ad essere rappresentata anche se solamente dallAcqua & Sapone mentre la Provincia di Chieti si presenta con ben 8 squadre seguita da quella di Teramo a quota sei.

                                     

2. Spareggi

Semifinali

Il play-off fra la seconda e la quinta classificata non si disputa poiché vi è distacco maggiore di 10 punti fra le due squadre, di conseguenza lAvezzano accede direttamente alla finale play-off.

Lunica semifinale che si disputa, in gara unica, è quella fra terza e quarta classificata che determina la seconda finalista.

Finale

L Acquaesapone si salva in virtù del miglior piazzamento in campionato.

                                     

3. Verdetti finali

  • San Nicolò promosso in Serie D 2014-2015.
  • Rosetana non iscritta in Eccellenza Abruzzo 2014-2015.
  • Virtus Cupello retrocesso dopo lo spareggio play-out e successivamente ripescato.
  • Civitella Roveto e, dopo i play-out, Altinrocca retrocesse e successivamente non iscritte in Promozione Abruzzo 2014-2015.
  • River Casale 65 retrocesso in Promozione Abruzzo 2014-2015 dopo i play-out.
                                     

4. Fase Regionale Coppa Italia Dilettanti

La Lega Nazionale organizza, per la stagione sportiva 2013/14, la 48ª edizione della Coppa Italia Dilettanti, alla quale hanno diritto di partecipare tutte le società di Eccellenza.

La prima fase regionale è organizzata dai singoli comitati regionali. Alla seconda fase nazionale, organizzata direttamente dalla Lega Dilettanti, partecipano le 19 squadre vincitrici delle fasi regionali delle singole regioni le squadre valdostane e piemontesi sono accorpate.

Il primo turno vede affrontarsi in sei triangolari tutte le compagini dellEccellenza abruzzese. Successivamente i vincitori si affrontano in due ulteriori triangolari da cui emergono le due finaliste che si giocano il trofeo in una partita unica in campo neutro.

Per questedizione la sede designata per la finale è lo Stadio Comunale di Scoppito. Le due squadre finaliste sono il San Nicolò ed lAvezzano; per entrambe si tratta della prima apparizione nella finale regionale di questa coppa. In un campo innevato e nonostante linferiorità numerica i biancoverdi si impongono per una rete a zero conquistando il trofeo e potendo così accedere alle fasi nazionali. Nella fase successiva lAvezzano viene eliminata agli ottavi di finale dai molisani del Campobasso.