Топ-100
Indietro

ⓘ Serbi per secolo ..




                                               

Stemma della Serbia

Lo stemma della Serbia, adottato l11 novembre 2010, riproduce lemblema della dinastia regnante degli Obrenović e mostra laquila bicefala propria della dinastia dei Nemanjić. Lo stemma è attorniato da un manto di ermellino, indossato secondo luso antico dai re serbi.

                                               

Gabela

Gabela, in italiano Gabella, desueto, è un centro abitato della Bosnia ed Erzegovina, compreso nel comune di Čapljina. Fu in passato sede, nellantistante altura, della città fortificata di Ciclut.

                                               

Šabac

Šabac è una città e una municipalità del distretto di Mačva nel nord-ovest della Serbia centrale, al confine con la Voivodina e la Bosnia ed Erzegovina. È situata sulle rive del fiume Sava.

                                               

Kachak

Kachak è un termine di origine turca per ribelle o bandito. In Albania il termine è usato per definire le unità protagoniste della guerriglia condotta dai rivoluzionari che combatterono nel periodo del risorgimento albanese, allinizio del XX secolo, in Kosovo.

                                               

Dandolo (famiglia)

A partire da questo momento, però, il ruolo dei Dandolo, cominciò progressivamente a declinare, tanto che nel 1440 i Contarini ne rilevavano il palazzo avito di Rialto, mentre un ramo della famiglia erigeva una nuova dimora a San Zaccaria, Palazzo Dandolo, il quale passava comunque nel 1536 ai Gritti. Altre dimore dei Dandolo erano in Canal Grande sulla Riva del Vin e nei pressi di San Tomà. Nel 1570 Niccolò Dandolo, governatore civile di Nicosia, sostenne lurto iniziale dellinvasione dei Turchi Ottomani che con una forza di 100.000 uomini investirono la capitale del veneziano Regno di Cip ...

                                               

Dyrrachion

Questo thema si trovava nellEpiro ed aveva come capitale Durazzo. Durante il X secolo era il ventottesimo su trentuno in ordine di importanza nellImpero Bizantino. Lo strategos di questa regione non benificiava di uno stipendio, pertanto otteneva una parte delle tasse pagate dal suo popolo. Questo thema forniva pochissime unità militari.

                                               

Regno di Slavonia

Il Regno di Slavonia è stato una provincia dellImpero asburgico nel XVIII e nel XIX secolo. La provincia includeva la parte settentrionale delle odierne regioni della Slavonia e Szerém. La parte meridionale di queste regioni era invece parte della Frontiera militare asburgica.

                                               

Makedonia (thema)

Questo thema si sviluppava attorno ad Adrianopoli, che ne era il capoluogo. Durante il X secolo era decimo su trentuno in ordine di importanza nellImpero Bizantino, e forniva principalmente unità di arcieri. Lo strategos riceveva trenta libbre doro allanno. Il territorio fu in seguito perduto dai Bizantini in favore del regno dei Serbi. Fu lImperatrice Irene dAtene nel 789 o 787 a riconquistare il territorio, grecizzandolo, e creando così il nuovo Thema della Makedonia, unendolo a quello di Tracia.

                                               

Tetovo

Tetovo è una città macedone di 86.560 abitanti. Sorge nel nord-ovest della nazione balcanica. In virtù delle numerose istituzioni politiche e culturali che vi hanno sede, è considerata la capitale della minoranza albanese in Macedonia. Come tutto il nord-ovest della Macedonia, anche la città è a larga maggioranza etnica albanese.

                                               

Stemma della Bosnia ed Erzegovina

Lo stemma della Bosnia ed Erzegovina è stato adottato nel 1998, in sostituzione di quello adottato in precedenza nel 1991, quando fu ottenuta lindipendenza. Lo stemma ricalca lo stesso stile della bandiera: è uno scudo troncato, con la parte superiore color oro che forma un triangolo isoscele con le tre punte che rappresentano sia le tre etnie che compongono la nazione, Bosniaci, Croati e Serbi, sia la forma del paese. La parte inferiore dello scudo è formata da stelle color argento su sfondo blu scuro, come omaggio allEuropa. Lo scudo in uso dal 1991 al 1998 raffigurava sei gigli su un ca ...

Bilišane
                                               

Bilišane

Linsediamento venne fondato da coloni serbi nel XVII secolo, qui insediati dalla Repubblica di Venezia per popolare unarea devastata dalle guerre contro i Turchi.

Aleksandrovo (Subotica)
                                               

Aleksandrovo (Subotica)

Le tracce dei più vecchi insediamenti umani sono datati allEtà del bronzo. Aleksandrovo fu fondata nel XVII secolo, esattamente nel 1786 da dei serbi provenienti da Subotica. Nel 1804 fu ufficialmente proclamato paese villaggio. In quel tempo la maggior parte dei cittadini erano serbi e vi abitavano i Bunjevci. Aleksandrovo era un comune a sé, ma nel 1904 fu integrato in quello di Subotica. La chiesa ortodossa della città fu costruita nel 1818.