Топ-100
Indietro

ⓘ Persone legate a Città di Castello ..




                                               

Castello Ammersoyen

Il castello Ammersoyen è uno storico edificio della cittadina olandese di Ammerzoden, nella provincia della Gheldria, costruito a partire dalla metà del XIV secolo Fu la residenza delle famiglie Van Herlaer e Van Arkel e alla fine del XIX secolo fu adibito a convento. Ledificio è classificato come rijksmonument nr. 8104.

                                               

La città delle navi

La città delle navi è un romanzo fantasy-fantascientifico del 2002 dello scrittore britannico China Miéville, il terzo da lui scritto e il secondo ambientato nel Bas-Lag, un mondo immaginario caratterizzato dalla presenza combinata della magia e di una tecnologia sul filone steampunk. Il romanzo ha vinto il British Fantasy Award nel 2003 e fu candidato al Premio Philip K. Dick nel 2002 e al Premio Hugo e Premio Arthur C. Clarke nel 2003. In Italia è stato pubblicato nel 2004 dalla Fanucci Editore allinterno della collana Immaginario Solaria n.15, con la traduzione di Elisa Villa. Anche se ...

                                               

Castello di Moncrivello

Nel XIII secolo Moncrivello già disponeva di una rocca fortificata e, pur essendo stato venduto al comune di Vercelli, rimaneva sotto le giurisdizione della diocesi vercellese. Nel 1399, dopo un breve periodo di egemonia di Antonio Fieschi - del casato dei Fieschi di Genova - infelice al punto da provocare linsorgenza della gente del borgo, la giurisdizione passò ai Savoia, nella persona di Amedeo VIII. In quel periodo la roccaforte manteneva essenzialmente un ruolo militare. Di tale epoca si è conservato il grande torrione quadrangolare, con finestre ornate in cotto e caditoie, che, attra ...

                                               

Astarac

LAstarac condivide i suoi confini a nord-ovest con lArmagnac, a ovest con la Rivière-Basse e la Bigorre, a sud-est con la Magnoac della Contea di Aure e, infine ad est con la Contea di Savès.

                                               

Architetture di Reggio Calabria

Questa lista è suscettibile di variazioni e potrebbe non essere completa o aggiornata. Questo è un elenco in ordine alfabetico dei palazzi e delle architetture monumentali presenti a Reggio Calabria o nel suo territorio storico, nonché dei castelli e delle case legati alle persone illustri della città.

                                               

Castello di Castelnaud

Il castello di Castelnaud è una fortezza medievale situata nella città di Castelnaud-la-Chapelle, nel dipartimento francese della Dordogna. Dal 1980 il castello è classificato tra i monumenti storici francesi, mentre il suo castelletto di entrata figura tra gli iscritti. Situato alla confluenza della valle della Dordogna e la valle del Céou, il castello di Castelnaud fronteggia la fortezza di Beynac, sua eterna rivale, i Giardini Marqueyssac e il villaggio di La Roque-Gageac.

                                               

Carlo Pallavicino (vescovo)

Carlo Pallavicino figlio di Rolando il Magnifico, signore di Monticelli dOngina, Busseto e Cortemaggiore, fu vescovo di Lodi dal 1456 alla morte.

                                               

Movimento Civico10

Il Movimento Civico10 è un partito politico sammarinese nato nel 2012. Alle elezioni politiche del 2012 Civico10 ha ottenuto 4 seggi su 60 al Consiglio Grande e Generale.

                                               

Piazza Gonzaga

È situata nel centro storico e su di essa si affacciano alcuni storici edifici: la ex chiesa di Santa Maria del Consorzio casa Prignaca. il palazzo Municipale, lato nord la torre civica un tratto di palazzo Gonzaga-Acerbi Apparteneva allantica fortezza di Castelvecchio castellum vetus, coincidente forse con lantico castrum romano e fungeva da unico ingresso, attraverso la porta situata nella torre civica, al borgo. Dopo lo smantellamento di Castelvecchio, venne aperto un secondo varco di accesso, tra la torre e il Municipio, per facilitare il transito di persone e merci. Sin dal Duecento l ...

                                               

Palazzo del Principe Elettore (Bonn)

Il Palazzo del Principe Elettore, in tedesco Kurfürstliches Palais è stato la residenza del principe-arcivescovo dellElettorato di Colonia dal 1597 al 1794. Sorge nel centro della città di Bonn, in Germania. Inestricabilmente legato alledificio è l Hofgarten, Giardino di Corte, grande parco situato a sud del castello. Oggi ledificio ospita la Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität, Università di Bonn.