Топ-100
Indietro

ⓘ Diocesi di Eshowe. La diocesi di Eshowe è una sede della Chiesa cattolica in Sudafrica suffraganea dellarcidiocesi di Durban. Nel 2016 contava 74.600 battezzati ..




                                     

ⓘ Diocesi di Eshowe

La diocesi di Eshowe è una sede della Chiesa cattolica in Sudafrica suffraganea dellarcidiocesi di Durban. Nel 2016 contava 74.600 battezzati su 2.710.000 abitanti. È retta dal vescovo Xolelo Thaddaeus Kumalo.

                                     

1. Territorio

La diocesi comprende le seguenti unità amministrative del Sudafrica: lintero Zululand eccetto i distretti di Ingwavuma, Ubombo e Hlabisa e i distretti di Vryheid, Paulpietersburg, Ngotshe e Babanango in Natal.

Sede vescovile è la città di Eshowe, dove si trova la cattedrale di Santa Teresa del Piccolo Fiore.

Il territorio è suddiviso in 32 parrocchie.

                                     

2. Storia

La prefettura apostolica dello Zululand fu eretta il 27 agosto 1921, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Natal oggi arcidiocesi di Durban.

L11 dicembre 1923 la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico con la bolla Quae catholico nomini di papa Pio XI e assunse il nome di vicariato apostolico di Eshowe. Contestualmente ampliò il proprio territorio con altri distretti già appartenuti al vicariato apostolico del Natal.

L11 gennaio 1951 il vicariato apostolico è stato ancora elevato a diocesi con la bolla Suprema Nobis di papa Pio XII.

Il 12 novembre 1962 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dellerezione della prefettura apostolica di Ingwavuma oggi vicariato apostolico.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Sede vacante 1943-1947
  • Thomas Franz Xaver Spreiter, O.S.B. † 27 agosto 1921 - 14 maggio 1943 ritirato
  • Sede vacante 2005-2008
  • Mansuet Dela Biyase † 28 febbraio 1975 - 26 giugno 2005 deceduto
  • Aurelian Bilgeri, O.S.B. † 12 giugno 1947 - 24 luglio 1973 deceduto
  • Xolelo Thaddaeus Kumalo, dall11 marzo 2008