Топ-100
Indietro

ⓘ Dialettologia ..




                                               

Dialettologia

La dialettologia è la disciplina linguistica che studia i dialetti nel loro contesto sociale e storico. In Italia essa nacque tradizionalmente nel 1873 con la pubblicazione del primo numero dell Archivio glottologico italiano, rivista fondata da Graziadio Isaia Ascoli, anche se la disciplina ebbe numerosi precursori già nel Settecento e agli inizi dellOttocento, come uno dei nipoti di Napoleone Bonaparte, Luigi Luciano Bonaparte, figlio del fratello di Napoleone I, Luciano Bonaparte, e della di lui seconda moglie Alexandrine de Bleschamp.

                                               

Bagitto

Il bagitto è un dialetto giudeo-italiano utilizzato dagli Ebrei in Italia e in Toscana in senso lato e in senso stretto dalla comunità di Livorno. Si tratta di un linguaggio misto giudeo-livornese, con una base assai prossima allitaliano, arricchito di componenti toscane, spagnole, portoghesi, ebraiche, arabe e tracce di greco, turco ed yiddish, con una produzione anche letteraria che si è prolungata fino agli anni cinquanta del XX secolo. Per capire questa mescolanza bisogna tener conto che la comunità ebraica di Livorno usava: il portoghese come lingua ufficiale della comunità sino allep ...

                                               

Centro di dialettologia e di etnografia

Il Centro di dialettologia e di etnografia, con sede a Bellinzona, è nato nel mese di gennaio 2002 dalla fusione del Centro di dialettologia della Svizzera italiana e dellUfficio dei musei etnografici, riunendo così sotto un unico tetto le diverse iniziative volte a documentare, studiare e valorizzare la realtà linguistica e folklorica della Svizzera italiana. Oltre al coordinamento e allamministrazione della rete museale etnografica ticinese, di cui fanno parte dieci musei regionali, il CDE promuove diversi progetti che confluiscono in pubblicazioni, quali il Vocabolario dei dialetti dell ...

                                               

Continuum dialettale

Un continuum dialettale è una catena di varietà di lingue geograficamente adiacenti e geneticamente imparentate la cui mutua intelligibilità decresce stabilmente al crescere della distanza geografica. Idealmente, i parlanti al punto A del continuum possono capire i parlanti del punto B e questi comprendono i parlanti al punto C ; ma i parlanti in A non comprendono quelli in C, che però capiscono i parlanti in B e in D, e così via. In generale, la nozione di continuum si oppone a quella di gradatum.

                                               

Diasistema

In linguistica, un diasistema è un insieme di varietà linguistiche vicine che condividono molte strutture comuni, tanto da poterle descrivere in un grande sistema collettivo di corrispondenze. Altrimenti detto, un diasistema si compone di idiomi mutualmente comprensibili, sì da poter essere considerati come un unico sistema linguistico nettamente distinto dagli altri: il diasistema è quindi una nozione equivalente a quella della lingua di distanza in tedesco Abstandsprache. Allinterno di un diasistema, le differenze interne possono attenuarsi nel tempo per esempio sotto leffetto di ununifi ...

                                               

Documenti orali della Svizzera italiana

Curata da Mario Vicari, la collana riprende in forma rinnovata il lavoro della serie di fascicoli "Dialetti svizzeri", edita fra il 1974 e il 1983 dallArchivio fonografico dellUniversità di Zurigo. Il tratto comune a queste due iniziative editoriali è la doppia riproduzione delle testimonianze dialettali che vi sono riunite: una riproduzione orale su supporti audio e la loro versione scritta.