Топ-100
Indietro

ⓘ Parola chiave, linguistica. Nella semantica del linguaggio, per parola chiave si intende quel termine che in un testo si presenta più volte di quanto ci si aspe ..




                                     

ⓘ Parola chiave (linguistica)

Nella semantica del linguaggio, per parola chiave si intende quel termine che in un testo si presenta più volte di quanto ci si aspetterebbe. Spesso, le parole chiave sono le parole che identificano al meglio il significato del testo in cui sono inserite.

                                     

1. Utilizzi

Sulle parole chiave si può operare in due modi:

  • Estrazione: tramite algoritmi che calcolano la frequenza delle parole in un testo, si può estrarre quali sono le più frequenti non calcolando le congiunzioni, le preposizioni e in generale tutte le parole non significative; queste saranno le parole chiave del testo.
  • Ricerca: inserendo la parola chiave desiderata in un campo di ricerca, si possono cercare tutti i testi che contengono quella parola quindi relativi allargomento ricercato, oppure si può cercare una parola in un testo per verificare se nel testo sotto analisi si discuta dellargomento cercato.
                                     
  • e semantica, 2003, Carocci Sema Campo semantico Linguistica Parola chiave linguistica Linguistica pragmatica Segno Semiologia Semiotica Significato
  • sfruttare il doppio senso tra il significato di una parola e la parola stessa intesa come entità linguistica La fine del giorno ad esempio, ha talvolta
  • unità linguistica Ad esempio, il cotesto di un lessema è composto dalle parole scritte prima e dopo di esso, mentre il cotesto di un fonema è la parola in
  • la linguistica applicata la linguistica educativa la linguistica acquisizionale La glottodidattica viene spesso confusa con l educazione linguistica i
  • Dolore sotto chiave è un atto unico scritto da Eduardo de Filippo nel 1964, inserita dall autore nella raccolta Cantata dei giorni dispari. Il testo è
  • porta 2 con la chiave 3 La transitività, così come altre idee e categorie di base che oggi rappresentano i rudimenti della linguistica furono introdotte
  • diversi da quello originario, in genere tramite la sostituzione di parole chiave al fine di creare frasi ad effetto, più frequentemente in ambito commerciale
  • Bilancio di un convegno e, soprattutto, Linguistica e poetica in: Roman Jakobson, Saggi di linguistica generale, trad. Luigi Heilmann e Letizia Grassi
  • semiologia. Ma rovescia il rapporto tra linguistica e semiologia: è la seconda a essere parte della linguistica e non il contrario. Questo perché, secondo
  • Ferdinand de Saussure, Corso di linguistica generale, Bari, Editori Laterza, 2017. Gaetano Berruto e Massimo Cerruti, La linguistica Un corso introduttivo, Novara
  • polisemia si ha quando una parola ha la possibilità di esprimere più significati. Tra i significati espressi da una parola polisemica è presente sempre
  • ruolo del ricevente si occupa in particolar modo la programmazione neuro linguistica che si sofferma sui filtri soggettivi porte di percezione che lo guidano
  • polirematica forma abbreviata di parola polirematica, dal greco πολυ - forma compositiva di πολύς, molto e ῥῆμα, parola è un lessema caratterizzato