Топ-100
Indietro

ⓘ Arcieparchia di Addis Abeba. L arcieparchia di Addis Abeba è una sede metropolitana della Chiesa cattolica etiope. Nel 2016 contava 10.410 battezzati su 15.000. ..




Arcieparchia di Addis Abeba
                                     

ⓘ Arcieparchia di Addis Abeba

L arcieparchia di Addis Abeba è una sede metropolitana della Chiesa cattolica etiope. Nel 2016 contava 10.410 battezzati su 15.000.000 di abitanti. È retta dallarcieparca cardinale Berhaneyesus Demerew Souraphiel, C.M.

                                     

1. Territorio

Larcieparchia comprende la città di Addis Abeba e parte delle regioni di Amara, Afar, Benisciangul-Gumus e Oromia.

Sede arcieparchiale è la città di Addis Abeba, dove si trova la cattedrale della Natività della Beata Vergine Maria.

Il territorio è suddiviso in 14 parrocchie.

                                     

2. Storia

La prefettura apostolica di Abissinia fu eretta nel 1839, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Siria, Egitto, Arabia e Cipro oggi vicariato apostolico di Aleppo.

Il 4 maggio 1846 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dellerezione del vicariato apostolico dei Galla oggi vicariato apostolico di Harar.

Nel 1847 la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico.

Il 30 luglio 1855 Ghébrē Michele, religioso della Congregazione della Missione e docente del seminario diocesano, fu denunciato dal patriarca copto allimperatore dEtiopia. Ghébrē Michele fu arrestato, torturato, accecato e condannato al carcere a vita: morì in prigionia durante unepidemia di colera. Sarà beatificato da papa Pio XI il 3 ottobre 1926.

Il 7 marzo 1928 il vicariato apostolico fu amministrato dal delegato apostolico di Egitto e Arabia in forza del breve Romanorum Pontificum di papa Pio XI.

Il 25 marzo 1937 il vicariato apostolico di Abissinia fu soppresso e il suo territorio, dopo aver ceduto la Dancalia al vicariato apostolico di Eritrea fu diviso tra le prefetture apostoliche del Tigrè oggi eparchia di Adigrat, di Dessiè e di Gondar queste ultime due oggi soppresse e il vicariato apostolico di Addis Abeba, eretto con la bolla Quo in Aethiopia dello stesso papa Pio XI.

Il 31 ottobre 1951 con la bolla Paterna semper di papa Pio XII furono soppresse le prefetture apostoliche di Dessiè, di Gondar e di Endeber e i loro territori furono uniti sotto la sede di Addis Abeba, che divenne un esarcato apostolico di rito etiope.

Il 20 febbraio 1961 lesarcato apostolico è stato ulteriormente elevato al rango di arcieparchia metropolitana con la bolla Quod Venerabiles di papa Giovanni XXIII.

Il 25 novembre 2003 e il 19 gennaio 2015 ha ceduto ulteriori porzioni di territorio a vantaggio rispettivamente dellerezione delleparchia di Emdeber e delleparchia di Bahir Dar-Dessiè.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Jean-Jacques Crouzet, C.M. † 1º agosto 1886 - 16 gennaio 1896 nominato vicario apostolico del Madagascar meridionale
  • Carlo Delmonte, C.M. † 25 giugno 1869 - prima del 29 novembre 1869 deceduto?
  • Jean-Marcel Touvier, C.M. † 29 novembre 1869 - 4 agosto 1888 deceduto
  • Louis Bel, C.M. † 11 luglio 1865 - 1º marzo 1868 deceduto
  • Asrate Mariam Yemmeru † 9 aprile 1961 - 24 febbraio 1977 ritirato
  • Lorenzo Biancheri, C.M. † 31 luglio 1860 succeduto - 11 settembre 1864 deceduto
  • Hailé Mariam Cahsai † 24 febbraio 1951 - 9 aprile 1961 nominato eparca di Adigrat
  • Paulos Tzadua † 24 febbraio 1977 - 11 settembre 1998 ritirato
  • Giovanni Maria Emilio Castellani, O.F.M. † 25 marzo 1937 - 13 dicembre 1945 nominato nunzio apostolico in Guatemala
  • Berhaneyesus Demerew Souraphiel, C.M., dal 7 luglio 1999
  • San Giustino Sebastiano Pasquale de Jacobis, C.M. † 10 marzo 1839 - 31 luglio 1860 deceduto