Топ-100
Indietro

ⓘ Vicariato apostolico di Meki. Il vicariato apostolico di Meki è una sede della Chiesa cattolica in Etiopia immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2017 con ..




Vicariato apostolico di Meki
                                     

ⓘ Vicariato apostolico di Meki

Il vicariato apostolico di Meki è una sede della Chiesa cattolica in Etiopia immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2017 contava 33.361 battezzati su 4.296.813 abitanti. È retta dal vescovo Abraham Desta.

                                     

1. Territorio

Il vicariato apostolico ricopre una regione vasta 55.780 km² nella parte meridionale dellEtiopia, più precisamente le zone di Arussi e Scioa Occidentale nella regione di Oromia, ed è una delle dodici giurisdizioni ecclesiastiche in cui il Paese è suddiviso.

Sede del vicariato è la città di Meki, dove è presente la cattedrale "Kidane Mehret" Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, la cui nuova costruzione è stata inaugurata nel mese di maggio del 2017.

Il territorio, abitato in prevalenza da fedeli di altre religioni, è suddiviso in 13 parrocchie.

                                     

2. Storia

La giurisdizione ecclesiastica di Meki è nata da quattro smembramenti che, a partire dal vastissimo vicariato apostolico di Harar - che abbracciava tutto il sud dellEtiopia: circa due volte la superficie dellItalia -, hanno portato il 6 marzo 1980 alla nascita della prefettura apostolica di Meki con la bolla Evangelizationis operi di papa Giovanni Paolo II. La prefettura apostolica fu inizialmente affidata a padre Giovanni Bonzanino dellIstituto missioni Consolata IMC come amministratore apostolico.

L8 dicembre 1980, in seguito ad unesplicita richiesta dei Missionari della Consolata, la prefettura fu affidata ad un sacerdote etiope proveniente dal nord: abba Yohannes Woldegiorgis 1921-2002, che ne prese possesso nellaprile del 1981.

Appena nominato abba Woldegiorgis iniziò un vasto programma di attività pastorale e sociale, di cui ricordiamo listituzione del seminario minore di Meki 11 febbraio 1984 e della congregazione delle suore diocesane "Figlie di Maria Immacolata" DMI nel 1985.

Il 21 dicembre 1991 la prefettura apostolica è stata elevata a vicariato apostolico con la bolla Quam ipsimet dello stesso papa Giovanni Paolo II. Di conseguenza abba Woldegiorgis fu ordinato vescovo il 25 gennaio 1992.

Nel 1995 padre Giovanetti istituisce il Segretariato Cattolico di Meki, che persegue obiettivi di carattere sia pastorale sia sociale.

Nel 2003, in seguito alla scomparsa di mons. Woldegiorgis, è nominato vicario abba Abraham Desta.

L11 febbraio 2012 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dellerezione della prefettura apostolica di Robe.