Топ-100
Indietro

ⓘ Epoca, calendario. In cronologia il termine epoca è un punto fisso nella successione del tempo, solitamente segnato da un avvenimento particolarmente memorabile ..




Epoca (calendario)
                                     

ⓘ Epoca (calendario)

In cronologia il termine epoca è un punto fisso nella successione del tempo, solitamente segnato da un avvenimento particolarmente memorabile, dal quale si comincia a contare lo scorrere del tempo. Il vocabolo trova applicazione in diversi settori:

  • nel linguaggio comune può significare tempo per esempio allepoca dei miei studi, allepoca in cui Napoleone era Imperatore.
  • lepoca di un calendario è la data da cui inizia il conteggio degli anni secondo una particolare era del calendario. Si veda questa voce per avere esempi di ere del calendario e del corrispondente "evento epocale", che ha indotto a stabilire lepoca di quellera. Lo stretto rapporto fra epoca ed era ha determinato nel linguaggio comune il prevalere di significati erronei del termine epoca, sovrapposti al significato di era
  • lepoca intesa come un vasto periodo di tempo contenuto fra due momenti precisi e che identifica un periodo storico ;
  • in informatica, invece, lepoca concorre a definire il tempo di sistema del computer. La granularità del tempo può essere basata sui nanosecondi, sui secondi o su unità di tempo maggiori. Date antecedenti lepoca prescelta sono indicate con numeri negativi. Per esempio in Unix il tempo si misura in secondi trascorsi dallepoca del primo gennaio 1970 00:00:00 UT, trascurando i secondi intercalari. Nei sistemi che implementano Windows API, invece, lunità di tempo corrisponde a 100 nanosecondi e lepoca adottata è il primo gennaio 1601 00:00:00 UT, data dinizio di un ciclo di 400 anni del calendario gregoriano. Il tempo trascorso può essere fornito anche in date del calendario gregoriano per date anteriori lepoca si usa il calendario gregoriano prolettico.
                                     
  • L era del calendario è il sistema di numerazione degli anni adottato dal calendario L era risulta determinata dalla scelta dell istante, data e anno
  • Il calendario induista era il calendario usato in India in epoca vedica, che dopo molti cambiamenti e modifiche a seconda delle diverse regioni si è suddiviso
  • Disambiguazione Se stai cercando altri significati, vedi Calendario disambigua Il calendario è un sistema adottato dall uomo per suddividere, calcolare
  • Se stai cercando il calendario liturgico della Chiesa latina, vedi Calendario romano generale. Il calendario romano o calendario pre - giuliano denota l insieme
  • Il calendario giuliano è un calendario solare, cioè basato sul ciclo delle stagioni. Fu elaborato dall astronomo egizio Sosigene di Alessandria e promulgato
  • Il calendario rivoluzionario francese o calendario repubblicano francese calendrier révolutionnaire français o calendrier républicain français fu stabilito
  • Il calendario islamico, basato sul moto della Luna, parte dal venerdì 16 luglio 622 del calendario giuliano, in cui fu compiuta l Egira da Maometto il
  • Il calendario persiano, noto anche come calendario di Jalāl jalāli o calendario iraniano, è un calendario solare utilizzato correntemente nell Iran e
  • Il calendario gregoriano è il calendario ufficiale di quasi tutti i paesi del mondo. Prende il nome da Papa Gregorio XIII, che lo introdusse il 4 ottobre
  • Il calendario giapponese, noto anche come calendario Wareki 和暦 era il calendario in uso in Giappone fino al 1873, quando con la restaurazione Meiji
  • Il calendario egizio è un calendario composto da tre stagioni di quattro mesi di 30 giorni ciascuno, per un totale, quindi, di 360 giorni. Alla fine dell anno