Топ-100
Indietro

ⓘ Jean François Boissonade de Fontarabie è stato un accademico e storico francese. Nel 1792 entrò nel servizio pubblico durante lamministrazione del generale Char ..




Jean François Boissonade de Fontarabie
                                     

ⓘ Jean François Boissonade de Fontarabie

Jean François Boissonade de Fontarabie è stato un accademico e storico francese.

Nel 1792 entrò nel servizio pubblico durante lamministrazione del generale Charles François Dumouriez. Allontanato dallincarico nel 1795, lo riebbe grazie a Luciano Bonaparte, nel cui periodo di carica ricoprì il ruolo di segretario alla prefettura dellAlta Marna. In seguito, si dimise definitivamente dallincarico pubblico per dedicare il suo tempo allo studio del greco. Nel 1809 fu nominato vice professore di greco presso la facoltà di lettere di Parigi, e nel 1813, divenne professore titolare a seguito della morte di Pierre Henri Larcher. Nel 1828 successe a Jean-Baptiste Gail alla cattedra di greco al Collège de France. Inoltre, fu bibliotecario della Bibliothèque du Roi, e segretario perpetuo dellAcadémie des Inscriptions. Boissonade è il padre di Gustave Emile Boissonade.

Boissonade dedicò particolare attenzione a:

  • Aristaenetus, Epistolae 1822
  • una Collezione di Poeti Greci in 24 voll.
  • Herodian, Partitiones 1819
  • Marinus, Vita procli 1814
  • Tiberius Rhetor, De Figuris 1815
  • Eunapius, Vitae Sophistarum 1822
  • Nicetas Eugenianus, Drosilla et Charicles 1819
  • Babrius, Fables 1844
  • Philostratus, Heroica 1806 and Epistolae 1842
  • Tzetzes, Allegoriae Iliadis 1851

Una selezione dei suoi scritti fu pubblicata da Ferdinand Colincamp, Critique littéraire sous le premier Empire 1863, vol. i il quale contiene una lista completa delle sue opere, e "Notice Historique sur Monsieur B." di Joseph Naudet.