Топ-100
Indietro

ⓘ Natale in Ungheria. Il Natale è una festa molto sentita in Ungheria, dato che oltre due terzi della popolazione è di confessione cattolica. Nelle tradizioni nat ..




Natale in Ungheria
                                     

ⓘ Natale in Ungheria

Il Natale è una festa molto sentita in Ungheria, dato che oltre due terzi della popolazione è di confessione cattolica.

Nelle tradizioni natalizie dellUngheria si evincono influssi provenienti da varie culture.

In Ungheria, come in altri Paesi, oltre al 24 e 25 dicembre, sono molto sentite le ricorrenze del 6 dicembre San Nicola e del 13 dicembre Santa Lucia.

                                     

1. Il termine per "Natale" in ungherese

Il termine per "Natale" in ungherese è karácsony.

Si tratta di un termine la cui etimologia è incerta e sulle cui origini sono state formulate le seguenti ipotesi:

  • Secondo unaltra ipotesi, derivebbe invece da kerecsensólyom, termine con il quale si indica un falco venerato in epoca pagana come simbolo del sole.
  • Secondo unaltra ipotesi, sarebbe un prestito del rumeno Crăciun, termine a sua volta di origine incerta e che si suppone sia un derivato del latino creationem
  • Unaltra ipotesi ancora lo fa derivare da karadz, un termine che indicava una tassa che veniva imposta in dicembre dai Turchi agli Ungheresi
  • Secondo una prima ipotesi deriverebbe dallo slavo ecclesiastico kračun, ovvero "solstizio", un termine che sarebbe entrato nella lingua ungherese per influsso del bulgaro

Le formule di augurio in ungherese sono Boldog karácsonyt!, Kellemes karácsonyt!, Kellemes Karácsonyi Ünnepeket!, ecc.

                                     

2.1. Tradizioni Le tradizioni del giorno di San Nicola

Il 6 dicembre, giorno di San Nicola, compare Mikulás, una raffigurazione del santo, che regala dolci ai bambini buoni e fraschette dorate ai bambini cattivi.

Come in Tirolo e in Alto Adige, anche in Ungheria il santo è tradizionalmente accompagnato da una figura demoniaca munita di frusta, il Krampusz Krampus.

                                     

2.2. Tradizioni La tradizione del presepe in Ungheria

In Ungheria il presepe viene tradizionalmente allestito in un contenitore a forma di chiesa o stalla.

                                     

2.3. Tradizioni La tradizione dellalbero di Natale in Ungheria

In Ungheria si usa addobbare lalbero di Natale karácsonyfa - solitamente la sera della Vigilia di Natale Szenteste, ovvero "Notte Santa" - con noci dorate, fiocchi, candele e con alcuni dolcetti, i szaloncukrok v. più avanti.

È tradizione che debbano essere gli adulti e non i bambini a prepararlo. Una volta preparato, lalbero i bambini vengono avvisati dai genitori, che per mezzo di un campanello, annunciano larrivo dei doni.

                                     

2.4. Tradizioni Betlehemes játék

Unantica tradizione ungherese del periodo natalizio è il Betlehemes játék in occasione di questa usanza, delle persone vestite da pastori o da re Magi giravano di casa in casa portando un presepe costituito solitamente da una scatoletta in legno.

                                     

2.5. Tradizioni Regölés

Unaltra antica usanza è il regölés termine derivato forse dal lat. regus, in occasione della quale gruppi di persone giravano di casa in casa recitando formule daugurio, interpretazioni di antiche leggende ungheresi, ecc. Si tratta di una tradizione legata forse ai menestrelli medievali o agli sciamani.

                                     

3. Superstizioni

Nel giorno di Santa Lucia, vigeva la superstizione, secondo cui le donne non potessero lavorare. Ragazzi che andavano in giro mascherati erano preposti al controllo.

                                     

4. Gastronomia

In Ungheria, vige le regola che il secondo piatto del cenone della Vigilia di Natale debba essere un piatto di pesce, in quanto il pesce simboleggia Gesù Cristo.

Bejgli

Tipico dolce delle feste non solo natalizie, ma anche pasquali è il bejgli o beigli, un dolce farcito con noci e/o papavero.

                                     

4.1. Gastronomia Bejgli

Tipico dolce delle feste non solo natalizie, ma anche pasquali è il bejgli o beigli, un dolce farcito con noci e/o papavero.

                                     

4.2. Gastronomia Gerbaud Zserbó

Un altro dolce tipico delle feste natalizie è il gerbaud zserbó, secondo lortografia ungherese, un dolce fatto con strati di pasta frolla ricoperti di cioccolato e farcito con marmellata di albicocche e noce.

                                     

4.3. Gastronomia Szaloncukor

Al tempo stesso dolci tipici e decorazioni tipiche v. la sezione La tradizione dellalbero di Natale in Ungheria sono invece i szaloncukrok sing.: szaloncukor, pron., dei cioccolatini riempiti di marzapane, mandorle o altro.

La tradizione dei szaloncukrok risale al XIX secolo.

                                     

5. Aspetti socio-economici

Tra gli aspetti ecomici legati alle festività natalizie in Ungheria, si segnala la vendita degli szaloncukor, che si aggira attorno alle 6.500 tonnellate lanno.