Топ-100
Indietro

ⓘ Danza degli amorini. Rappresenta una festosa danza di amorini intorno ad un albero, sul quale altri putti suonano vari strumenti. In primo piano, sono gli strum ..




Danza degli amorini
                                     

ⓘ Danza degli amorini

Rappresenta una festosa danza di amorini intorno ad un albero, sul quale altri putti suonano vari strumenti. In primo piano, sono gli strumenti degli amorini, archi e faretre, deposti sullerba. Sullo sfondo, a sinistra è una donna rapita e trascinata via su un carro, scena identificata come il ratto di Proserpina da parte di Plutone, che innamoratosene la portò con sé negli inferi per farne la sua sposa. A destra invece fra le nubi Venere con la fiaccola bacia cupido, mentre sotto è il tempio di Vesta, ancor oggi esistente a Roma, dove veniva conservato il fuoco sacro.

Il dipinto pervenne alla Pinacoteca nel 1811, con lacquisto della collezione Sampieri proveniente da Bologna. Era considerato dai Sampieri fra i pezzi di maggior pregio della collezione, e commissionarono a Marcantonio Franceschini il Trionfo di Venere, per esporlo come pendant al dipinto di Albani. Non fu tuttavia commissionato direttamente dai Sampieri, le vicende della sua realizzazione sono ignote. Secondo recenti studi eseguiti in occasione del restauro, i temi rappresentati sembrano far pensare ad una commissione legata ad un matrimonio o una promessa nuziale. A ciò si riferirebbero gli amorini che festeggiano una volta deposte le armi con cui fanno innamorare gli amanti, il rapimento per amore di Proserpina da parte del dio degli inferi, e il fuoco sacro di Vesta simbolo di amore eterno.