Топ-100
Indietro

ⓘ Andrés Latorre. Andrés Felipe Latorre è stato un militare uruguaiano. Si distinse sotto il comando di José Gervasio Artigas nelle prime fasi della guerra dindip ..




                                     

ⓘ Andrés Latorre

Andrés Felipe Latorre è stato un militare uruguaiano. Si distinse sotto il comando di José Gervasio Artigas nelle prime fasi della guerra dindipendenza argentina, partecipando alla vittoriosa battaglia di Las Piedras nel 1811. In seguito fu fedele al caudillo orientale nella sua lotta contro lunitarismo dei governi di Buenos Aires; nel 1815, su ordine di Artigas, si recò a Santa Fe, dove depose il governatore Díaz Vélez e favorì lelezione al suo posto del federalista Francisco Antonio Candioti.

Durante linvasione luso-brasiliana fu al comando delle truppe orientali nella battaglia del Catalán e in quella di Tacuarembó, nella quale le sue forze furono sbaragliate dal nemico; lui stesso si salvò a fatica con pochi uomini dal massacro, che fu lultimo tentativo di resistenza alloccupazione dellesercito luso-brasiliano. Dopo la disfatta, Latorre raggiunse Artigas e lo affiancò nella sua guerra contro Francisco Ramírez, che si concluse anchessa con la sconfitta.

Dopo lo sbarco dei Trentatré Orientali partecipò nelle file dellesercito repubblicano alle battaglie di Sarandí, Ituzaingó e Camacuá durante la guerra argentino-brasiliana. In seguito fu nominato da Manuel Oribe comandante militare di Durazno; quando la sollevazione di Fructuoso Rivera costrinse il presidente allesilio, Latorre lo seguì a Buenos Aires. Il tentativo di tornare in Uruguay con il generale Pascual Echagüe fu frustrato dalla sconfitta nella battaglia di Cagancha del 1839.

Esiliato nuovamente ad Entre Ríos, Latorre si pose ancora a servizio di Oribe e vi rimase fino al termine del lungo conflitto civile che fu chiamato" Guerra Grande”, che si concluse nel 1852. Morto a Durazno nel 1860, i suoi resti furono traslati dieci anni più tardi al Panteon Nazionale di Montevideo.