Топ-100
Indietro

ⓘ Museo Cernuschi. Il museo Cernuschi è un museo parigino dedicato alle arti dellAsia orientale e più specificatamente a quelle dellEstremo Oriente: Cina, Giappon ..




Museo Cernuschi
                                     

ⓘ Museo Cernuschi

Il museo Cernuschi è un museo parigino dedicato alle arti dellAsia orientale e più specificatamente a quelle dellEstremo Oriente: Cina, Giappone, Corea e Vietnam. È il secondo museo dedicato alle arti asiatiche in Francia ed il quinto dedicato allarte cinese in Europa. Esso si trova al n. 7 di avenue Vélasquez, nellVIII arrondissement. Il fabbricato fu eretto dallarchitetto William Bouwens van der Boijen.

                                     

1. Storia

Questo museo nacque dai legati lasciati alla città di Parigi nel 1896 dal finanziere di origine italiana Enrico Cernuschi. Inaugurato nel 1898, è uno dei musei più antichi della città. Viene visitato mediamente da 60.000 persone lanno. Dal 2001 al 2005 il museo è stato integralmente rinnovato.

È uno dei 14 musei di Parigi che, dal 1º gennaio 2013, sono gestiti dallente pubblico amministrativo Paris Musées.

                                     

2. Le collezioni

Il museo conserva più di 12.000 opere, di cui più di mille riguardano i bronzi, per i quali il museo Cernuschi è uno dei più importanti al mondo. Esso possiede una collezione unica in Europa di dipinti rappresentativi della Cina imperiale sotto le dinastie Ming 1368-1644 e Qing 1644-1911, ma anche un bellinsieme di dipinti cinesi moderni della prima metà del XX secolo. Un certo numero di questi sono pittori moderni che hanno fatto la scelta di vita di pittori che dipingono a Parigi le loro sono opere di transizione fra larte cinese antica e quella moderna.

Più di 900 opere fanno parte dellesposizione permanente, dedicata allarte cinese. Ma il pezzo più imponente visibile nel museo è il Buddha di Meguro, un bronzo giapponese del XVIII secolo che è il reperto monumentale al centro del museo nella sala n. 5. Si tratta di una statua colossale giapponese della fine del XVIII secolo, acquistata da Enrico Cernuschi nel corso di un suo viaggio in Estremo Oriente.

Gli altri reperti di arte giapponese provengono essenzialmente da questa prima collezione di Cernuschi.

Il museo possiede inoltre collezioni coreane e vietnamite di grande qualità. Le collezioni tenute di riserva dal museo, principalmente giapponesi, coreane e vietnamite, vengono puntualmente presentate allora del conservatore, una domenica al mese, alle ore 15.

Altre esposizioni permanenti comprendono:

  • oggetti risalenti al period della Dinastia Han 206 a.C. – 220
  • maschere funerarie in bronzo datate dalla Dinastia Liao 907 – 1125
  • una fine collezione di bronzi arcaici dal XV al III secolo a.C.
  • statue funerarie dei periodi della dinastia del nord Wei 386 – 534 e Sui 581 – 618
  • ceramiche del periodo delle dinastie Tang e Song VI secolo - XIII secolo
  • statue del periodo della Dinastia Tang 618 – 907
Il Giappone La Cina le dinastie reali dellantichità 2200 a.C. – 221 a.C. La Cina imperiale 221 a.C. – 1912