Топ-100
Indietro

ⓘ Analisi termica ..




                                               

Analisi termica

L analisi termica consiste in una serie di tecniche analitiche il cui scopo è quello di studiare la variazione di una data proprietà fisica in funzione della temperatura. Più comunemente si tratta di misure riguardanti la diminuzione di massa in seguito al riscaldamento, differenze di temperatura o di calore osservate, oppure misure relative alla deformazione di un materiale sottoposto a sforzo meccanico.

                                               

Analisi dei gas svolti

L analisi dei gas svolti è essenzialmente una tecnica ifenata di analisi che accoppia lanalisi termica con altre metodiche strumentali quali la spettrometria di massa o la spettroscopia in trasformata di Fourier. I gas prodotti durante lanalisi termogravimetrica, lanalisi termica differenziale o la calorimetria differenziale a scansione possono essere identificati e quantificati in modo altemente selettivo tramite la spettrometria di massa, la spettrometria di massa tandem MS-MS, la GC-MS o la spettroscopia infrarossa a trasformata di Fourier FTIR. In seguito a decomposizione vengono comun ...

                                               

Analisi meccanica dinamica

L analisi meccanica dinamica, nota anche come spettroscopia meccanica dinamica, è una tecnica di analisi termica utilizzata per lo studio delle proprietà viscoelastiche dei materiali. Viene realizzata applicando a un provino in esame una forza oscillante ad una data temperatura. Tramite lanalisi meccanica dinamica è possibile determinare la temperatura di transizione vetrosa, la composizione dei polimeri, e parametri quali il modulo complesso di Young, i moduli di conservazione e di perdita, oltre al fattore di smorzamento tan δ e lo scorrimento viscoso creep.

                                               

Analisi termica dielettrica

L analisi termica dielettrica, o analisi dielettrica, è una tecnica che utilizza un campo elettrico oscillante per misurare la variazione della permittività in funzione della temperatura. La metodica si basa sul riorientamento dei dipoli del materiale oggetto di studio e sulla diffusione traslazionale di unità cariche mobili, con produzione di una corrente che presenterà un certo sfasamento. I cambiamenti di permittività e polarizzabilità risultano più marcati e facilmente rilevabili in corrispondenza di una transizione di fase ad esempio la transizione vetrosa, la fusione o la cristallizz ...

                                               

Analisi termica differenziale

L analisi termica differenziale è, assieme alla calorimetria differenziale a scansione, un metodo termico particolarmente indicato per studiare trasformazioni endotermiche ed esotermiche e transizioni accompagnate da variazioni di calore specifico. Lanalisi termica differenziale misura la differenza di temperatura T {\displaystyle T} che si instaura tra un campione ed un riferimento inerte, al variare della temperatura nel tempo. Si ottiene quindi una curva riportando la differenza di temperatura sulle ordinate e la temperatura o il tempo sulle ascisse. In corrispondenza di una trasformazi ...

                                               

Analisi termomeccanica

L analisi termomeccanica è un metodo di analisi termica in cui vengono misurati i cambiamenti dimensionali lineari o volumetrici in funzione della temperatura. Viene realizzata sottoponendo a sforzo il materiale oggetto di studio tramite lapplicazione di un carico statico. Insieme allanalisi meccanica dinamica MDA, lanalisi termomeccanica rappresenta uno dei principali metodi termomeccanici di analisi. Quando lo sforzo applicato è nullo, la tecnica viene definita termodilatometria. Le proprietà meccaniche di un materiale variano in funzione del carico applicato, della durata del carico e d ...

                                               

Calorimetria differenziale a scansione

La calorimetria differenziale a scansione, nota anche con la sigla DSC, è, insieme allanalisi termica differenziale, la principale tecnica di analisi termica utilizzabile per caratterizzare molti tipi di materiali tra cui polimeri, metalli e materiali ceramici. Il principio di base di questa tecnica consiste nel ricavare informazioni sul materiale riscaldandolo o raffreddandolo in maniera controllata. In particolare il DSC si basa sulla misura della differenza di flusso termico tra il campione in esame e uno di riferimento mentre i due sono vincolati a una temperatura variabile definita da ...

                                               

Calorimetria isotermica di titolazione

La calorimetría isotermica di titolazione è una tecnica calorimetrica sperimentale, frequentemente usata negli studi di biochimica fisica e di farmacologia, che permette di determinare quantitativamente in maniera diretta lentalpia di unione di una molecola o di un complesso molecolare, in genere semplici, senza necessità di modelli o ipotesi aggiuntive, mediante la misura del calore liberato e assorbito a pressione costante durante una reazione disegnata specificamente per lesperimento.

                                               

Riduzione a temperatura programmata

La riduzione a temperatura programmata è una tecnica utilizzata per la caratterizzazione chimica dei materiali solidi. Essa si basa sulla riduzione del solido, realizzata comunemente tramite un flusso didrogeno, variando contemporaneamente la temperatura in modo predeterminato. Tipicamente viene riportato in grafico il consumo di agente riducente in funzione della temperatura, ottenendo una serie di picchi ciascuno corrispondente a un distinto processo di riduzione riguardante un particolare componente chimico. Inoltre è possibile ricavare informazioni chimiche analizzando i prodotto gasso ...

                                               

Termogravimetria

La termogravimetria o analisi termogravimetrica è una tecnica sperimentale di caratterizzazione dei materiali rientrante nella più ampia famiglia dellanalisi termica. La tecnica consiste nella misurazione continua nel tempo della variazione di massa di un campione di materiale in funzione del tempo stesso o della temperatura, in condizioni di atmosfera controllata, inerte, riducente od ossidante. Il risultato di tale analisi, generalmente indicato come Termogramma o Curva di Decomposizione Termica, è un grafico nel quale viene riportata la variazione di peso, in valore assoluto o percentua ...