Топ-100
Indietro

ⓘ Analisi termica dielettrica. L analisi termica dielettrica, o analisi dielettrica, è una tecnica che utilizza un campo elettrico oscillante per misurare la vari ..




                                     

ⓘ Analisi termica dielettrica

L analisi termica dielettrica, o analisi dielettrica, è una tecnica che utilizza un campo elettrico oscillante per misurare la variazione della permittività in funzione della temperatura. La metodica si basa sul riorientamento dei dipoli del materiale oggetto di studio e sulla diffusione traslazionale di unità cariche mobili, con produzione di una corrente che presenterà un certo sfasamento.

I cambiamenti di permittività e polarizzabilità risultano più marcati e facilmente rilevabili in corrispondenza di una transizione di fase ad esempio la transizione vetrosa, la fusione o la cristallizzazione o transizione secondaria meccanismi di rilassamento localizzato rispetto a quanto osservato negli altri metodi di analisi termica focalizzati sulle variazioni di entalpia, volume o capacità termica.

Lanalisi dielettrica è il metodo di riferimento secondo le norme ASTM E2038 ed E2039 per effettuare indagini sulla reticolazione dei polimeri termoindurenti. Essa inoltre può essere sfruttata per ricavare informazioni riguardanti la viscosità.

                                     

1. Teoria

Applicando un campo elettrico E a un materiale posto tra due elettrodi, si ha in risposta la produzione di una corrente J che risulta legata al campo elettrico tramite la costante dielettrica complessa ε* del materiale secondo lequazione

J = i ω ϵ ∗ ϵ 0 E {\displaystyle J=i\omega \epsilon ^{*}\epsilon _{0}E}

dove i è lunità immaginaria, ω è la frequenza di misurazione, ed ε 0 è la costante dielettrica del vuoto.

La costante dielettrica complessa può essere separata in una parte reale e in una immaginaria nel seguente modo:

ϵ ∗ = ϵ ′ − i ϵ ″ {\displaystyle \epsilon ^{*}=\epsilon -i\epsilon }

dove ε è la permittività relativa ed ε è il fattore di perdita relativo.

La permittività relativa è una misura della polarizzazione elettrica del materiale in seguito allapplicazione del campo elettrico, mentre il fattore di perdita rappresenta lenergia richiesta per i moti molecolari perdita di energia richiesta per lorientamento dei dipoli molecolari e per la conduzione di corrente da parte delle specie ioniche. Sia ε sia ε variano in funzione della frequenza di misurazione, della temperatura e della struttura del materiale.

Altro importante parametro di unanalisi dielettrica è la tangente di perdita tan δ definita dal rapporto ε / ε.