Топ-100
Indietro

ⓘ La famiglia Karnowski è un romanzo di Israel Joshua Singer. Pubblicato per la prima volta nel 1943, un anno prima della morte dellautore, il romanzo racconta la ..




                                     

ⓘ La famiglia Karnowski

La famiglia Karnowski è un romanzo di Israel Joshua Singer. Pubblicato per la prima volta nel 1943, un anno prima della morte dellautore, il romanzo racconta la vita di tre generazioni dei Karnowski, una famiglia ebraica proveniente dalla Galizia polacca. Il libro ha avuto un grandissimo successo tra il pubblico yiddish ed è tuttora considerato una delle più importanti saghe familiari del mondo ebraico scritte nel XX secolo.

                                     

1. Trama

Il libro racconta la vita di tre generazioni della famiglia Karnowski partendo da David, uomo colto e illuminista, che si allontana allinizio del 900 dallo shtetl polacco dal quale era originaria la sua famiglia per trasferirsi a Berlino, allora capitale dellImpero tedesco e ai suoi occhi capitale del pensiero libero moderno e luogo di immensa cultura per tutti i popoli, ma soprattutto patria del fondamentale filosofo ebreo tedesco Moses Mendelssohn. Il figlio Georg si allontana ben presto dai valori e dalla fede ebraica arrivando al punto di sposare una gentile, ossia una donna non ebrea, e diventando uno stimatissimo e celeberrimo medico ginecologo. Insieme alla nascita del figlio Joachim Georg, conosciuto più come Jegor, inizia lascesa del Partito Nazista e di Adolf Hitler, cosa che influenzerà molto negativamente il piccolo, in cerca di unidentità in cui riconoscersi ed essere rispettato. Sconvolto dal disprezzo di sé e per le origini del padre, Jegor porterà la famiglia a trasferirsi a New York, che si presenterà non meno straniante e nemica del Terzo Reich.

                                     

2.1. Personaggi David Karnowski

David è il capostipite della famiglia Karnowski che si allontana, trascinando la moglie Lea, dal piccolo shtetl polacco Melnitz, ai suoi occhi emblema delloscurantismo intellettuale, per insediarsi a Berlino, allora la fiorente capitale dellImpero tedesco, spinto dal suo amore per il pensiero del filosofo ebreo tedesco Moses Mendelssohn. Lì diventerà una delle personalità più importanti e influenti della comunità ebraica locale, facendo della sua casa un circolo culturale. Solo sua moglie Lea avrà delle difficoltà ad abituarsi alla nuova patria, sognando di ritornare nello shtetl dal quale è stata strappata.

                                     

2.2. Personaggi Georg Moses Karnowski

Chiamato con un nome gentile e uno ebreo per essere, secondo le parole del padre "tedesco in strada e ebreo in casa", Georg, con disappunto del padre, si allontana dalla fede ebraica per poi rinnegarla completamente e diventare ateo. Dopo unadolescenza turbolenta va a servire come ufficiale medico nelle trincee della Prima guerra mondiale, tornandone profondamente turbato e cambiato. Diventato un celeberrimo medico ginecologo sposa, facendo andare su tutte le furie il padre, la tedesca ariana Teresa Holbek e si mette a frequentare molti salotti nei quali ha non poche avventure amorose.

                                     

2.3. Personaggi Joachim Georg "Jegor" Karnowski

Bambino fragile e malaticcio, Joachim Georg, chiamato con lunione dei due nomi Jegor, rimane influenzato fin da piccolo dalle manifestazioni paramilitari e di potere dellascendente Partito Nazista e dai racconti dello zio Hugo, ariano e antisemita, che gli presenta il padre e tutti gli ebrei come dei ladri e degli imbroglioni e come i veri responsabili della sconfitta della Germania nella Grande Guerra. Una grande umiliazione subita a scuola sarà la goccia che farà traboccare il vaso per Jegor, che porterà la sua famiglia a trasferirsi a New York. Convinti che il peggio sia passato, scopriranno lesatto contrario, visto che Jegor, ora sullorlo della pazzia, sviluppa un odio carnale verso suo padre e verso tutti gli ebrei, quindi anche verso se stesso, convinzione che lo porterà sullorlo della distruzione sua e di tutti i suoi cari.

                                     

3. Edizioni italiane

  • Israel Joshua Singer, La famiglia Karnowski, trad. Anna Linda Callow, Collana Biblioteca Adelphi n. 602, Adelphi, Milano, 2013, ISBN 978-88-459-2771-3; Collana gli Adelphi, Adelphi, 2015, ISBN 978-88-459-2963-2.
  • La famiglia Karnowski, trad. M. Rinaldi e D. Sacerdoti, Collana Classici moderni n.3, Newton & Compton, Roma, 2015, ISBN 978-88-541-7248-7.