Топ-100
Indietro

ⓘ Archivisti spagnoli ..




                                               

Pròsper de Bofarull

Era figlio di Francesc Bofarull i Miquel e di Teresa Mascaró Sales, di nobile famiglia catalana. Il padre ne assicurò una profonda preparazione culturale, specialmente in retorica e in latino, inizialmente attraverso un precettore ecclesiastico solo per lui, quindi come seminarista nel collegio tridentino dellarcidiocesi di Tarragona e infine alluniversità di Cervera lateneo unificato della Catalogna. Qui il giovane Bofarull frequentò il corso biennale di filosofia e quello triennale di giurisprudenza. Nel 1798 passò alluniversità di Huesca, in Aragona, dove conseguì il baccellierato, la l ...

                                               

Primeros Memoriales

Il Primeros Memoriales è un manoscritto illustrato in lingua nahuatl scritto dal missionario francescano Bernardino de Sahagún e dai suoi assistenti indigeni a Tepepulco, come prima parte del suo progetto di documentare la società Nahua precolombiana, noto come Historia General de las Cosas de Nueva España.

                                               

Riti di morte

Riti di morte della scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett è il primo romanzo della serie dedicata allispettrice Petra Delicado ed al suo vice Fermín Garzón che vengono presentati ai lettori al loro primo incontro ed alla loro prima indagine di coppia. Narrato in prima persona dalla protagonista, il libro tratta un tema delicato come lo stupro lasciando spazio anche a vivacità ed ironia.

                                               

Pietro Torrigiano

Pietro Torrigiano, o Piero o Torrigiani, è stato uno scultore e medaglista italiano. Pietro di Torrigiano dAntonio, fu uno scultore della Scuola fiorentina, di grande talento, ma più conosciuto per il suo carattere rissoso e violento.

                                               

La vedova nera (film 1963)

Già due sono le vittime di un misterioso omicida che colpisce con dei curiosi proiettili a forma di vedova nera. I due uomini, prima di essere uccisi, avevano ricevuto una lettera anonima che recitava:" Parla o muori!”. Il reporter Wellby, di un giornale londinese, è sul caso, il che inquieta non poco gli editori della testata. Wellby, con l’aiuto ben retribuito dell’archivista Fish, dalla prodigiosa memoria, appura che i 9 membri di una sfortunata spedizione archeologica dei quali facevano parte le prime due vittime, ritornati 12 anni prima dal Messico dopo la morte del capo-spedizione Al ...

                                               

Alessandra Contini Bonacossi

Seconda di sette figli, nasce a Firenze da Ugo Contini Bonacossi - nipote del grande collezionista Alessandro Contini Bonacossi e della moglie Vittoria Galli - e da Elisabetta Giustiniani - figlia di Girolamo Giustiniani e di Giulia Pandolfini. Nel 1978 si laurea in storia presso lUniversità di Firenze, sotto la direzione di Giuliano Procacci, con una tesi sul dibattito politico intorno alle riforme annonarie nel 700 toscano. Frequenta con assiduità a Pisa i seminari tenuti da Mario Mirri e partecipa ad un progetto sulla storia del popolamento dell’alto Teramano dal 1980 al 1982. Nel 1981 ...