Топ-100
Indietro

ⓘ Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo. Il Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo è una banca dati, gestita dallICCU, ..




Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo
                                     

ⓘ Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo

Il Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo è una banca dati, gestita dallICCU, con lo scopo di documentare i documenti a stampa del XVI secolo e di censire gli esemplari esistenti in Italia, San Marino e Città del Vaticano. Dal 2017, anche la British Library è diventata partner di EDIT16.

Basato su un forte spirito collaborativo, il Censimento vanta la partecipazione di più di 1 583 biblioteche di varia tipologia: statali, di enti locali, universitarie, di istituti culturali, ecclesiastiche, private ed extraterritoriali. Al momento, contiene più di 68 200 titoli diversi, quasi 25 600 schede di autorità su autori riconosciuti, 5 700 schede su editori, tipografi e librai e 2 590 marche tipografiche.

                                     

1. Storia

Il progetto nacque nel 1981, dando avvio al progetto di bibliografia nazionale retrospettiva con lo scopo di documentare il patrimonio librario antico conservato nelle biblioteche italiane: le descrizioni venivano inviate all’Area di attività per la bibliografia, la catalogazione e il censimento del libro antico dell’ICCU, a cui spetta la responsabilità della raccolta centralizzata e gestione scientifica delle notizie.

La prima versione del Censimento è stata prodotta in forma cartacea: i primi sei volumi, con i nomi dalla A alla D, sono stati pubblicati fra il 1985 e il 2005. Nel 1997 è stata realizzata la base dati, che dal marzo 2000 è diventata accessibile online.

Il catalogo registra le edizioni stampate in qualsiasi lingua in Italia, così come quelle in lingua italiana stampate allestero, oltre a gestire le schede di autorità su autori, titoli uniformi, editori e marche tipografiche e larchivio delle fonti bibliografiche connesse a queste. Quasi la metà delle edizioni descritte sono integrate dalle immagini dei frontespizi e degli eventuali colophon e in più di 6000 casi è possibile accedere alla relativa risorsa digitale integrale.

EDIT16 consente la interoperabilità, attraverso link presenti nella descrizione, con altre banche dati specialistiche quali la tedesca VD 16 e lIncunabula Short Title Catalogue della British Library.

                                     
  • Valentino Izzo, Raccontare Campagna... Le Persone Illustri, Eboli 2005 Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo su edit16.iccu.sbn.it.
  • metà su Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni
  • 16. su Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni
  • Rusconi, Manziana RM Vecchiarelli, 2009. Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo EDIT16 ICCU. URL consultato il luglio 2009
  • d Aristotile, Il Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo EDIT16 Libro . nel qual si ragiona de tutte l isole del mondo... 1528
  • Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Giulio Ferretti Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo su edit16.iccu.sbn.it.
  • Cardinals of the Holy Roman Church, Florida International University. Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo su edit16.iccu.sbn.it.
  • M. Santoro, Storia del libro italiano Milano, Bibliografica, 2008, 134 Le edizioni italiane del XVI secolo censimento nazionale A - F, 6 voll., Roma
  • cento anni dell arte della stampa, Tipolitografia Irpina, Lioni, 1986 Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo su edit16.iccu.sbn.it.
  • EDIT 16. Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni
  • immagini o altri file su Giovanni Bolognetti Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo su edit16.iccu.sbn.it. Enciclopedia Treccani