Топ-100
Indietro

ⓘ Il mandarino meraviglioso Op. 19, Sz. 73, è una pantomima di un atto composta da Béla Bartók tra il 1918 e il 1919, basata su una storia di Melchior Lengyel. La ..




                                     

ⓘ Il mandarino meraviglioso

Il mandarino meraviglioso Op. 19, Sz. 73, è una pantomima di un atto composta da Béla Bartók tra il 1918 e il 1919, basata su una storia di Melchior Lengyel. La prima esecuzione avvenne il 27 novembre 1926 a Colonia, in Germania, causò uno scandalo e fu successivamente vietata per motivi morali. Anche se venne apprezzata di più al suo debutto a Praga, è stata generalmente eseguita durante il resto della vita di Bartók in forma di suite da concerto, che conserva circa i due terzi della musica del balletto originale.

La vicenda è ambientata nella periferia di una metropoli in cui tre malviventi sfruttano una prostituta per adescare vittime da derubare…

Il primo è un nobile anziano, che però si rivela squattrinato; scoperta la sua povertà, i tre decidono di privarlo dei pochi averi e sbarazzarsene gettandolo dalla finestra.

Arriva poi un timido giovane che commuove la prostituta, ma anch’egli è povero e non lo aspetta una fine preferibile a quella del suo predecessore.

Il terzo e ultimo è un cinese mandarino di forte presenza, con una valigia piena d’oro; ma qualsiasi cosa i delinquenti facciano egli è spinto da un impulso sessuale che trascende i limiti umani. Solo dopo aver posseduto la donna torna umano e può morire.

                                     
  • 1913 Il balletto Le Sacre du Printemps di Stravinskij è considerato come l opera che rese popolare la bitonalità: un influenza diretta è Il mandarino meraviglioso
  • Capricci di Stravinski - Milloss, il Mandarino Meraviglioso Bartok - Milloss, durante la sua permanenza romana tra il 1940 e il 1945. Lia Dell Ara in quell epoca
  • serie di racconti Mucizevi Mandarin trad. it. Il mandarino meraviglioso Acquista l attenzione dei critici vincendo nel 1997 il premio Deutsche Welle con
  • dell Eletta Il figliuol prodigo 1941 solo dalla Salomé Danza dei sette veli di Strauss 1941 l importantissimo Mandarino meraviglioso alla Scala
  • del circo di Stinco - Milloss, Capricci di Stravinski - Milloss, il Mandarino Meraviglioso Bartok - Milloss ecc Nel 1945, Milloss, Lia Dell Ara e suo fratello
  • Milloss Il Cappello a tre Punte Léonide Massine Coppélia Don Chisciotte balletto Giselle I pini di Roma Lago dei cigni Il mandarino meraviglioso Aurel
  • trois, czardas The Concert : il Marito Il mandarino meraviglioso : la Figlia Don Chisciotte : il Gitano Cenerentola : il Maestro di ballo L Arlésienne :
  • kékszakállú herceg vára Il castello di Barbablù opera lirica in un atto, op. 11 Il mandarino meraviglioso dramma coreografico Il principe di legno, balletto
  • Pistoni la sceglie come ballerina solista per il Mandarino Meraviglioso su musica di Béla Bartók, con il quale ottiene la sua prima importante affermazione