Топ-100
Indietro

ⓘ Ahalolfingi. Gli Ahalolfingi, erano una nobile famiglia di Alemannia nel Medioevo. La famiglia aumentò nellImpero carolingio il possesso di terre non solo nellA ..




                                     

ⓘ Ahalolfingi

Gli Ahalolfingi, erano una nobile famiglia di Alemannia nel Medioevo. La famiglia aumentò nellImpero carolingio il possesso di terre non solo nellAlemannia, ma in Baviera, in Franconia e in Italia. La loro base di potere originale era intorno alle zone superiori dei fiumi Neckar e Danubio.

Gli Ahalolfingi erano divisi in due gruppi, il più vecchio e il più giovane. Non è certo come i due gruppi erano correlati. Il gruppo più anziano discende da un Berthold, che fu il fondatore congiunto con Hnabi, dallabbazia di Reichenau nel 724. Il suo più famoso discendente è stato Cadalao, conte del Friuli, che difese la pianura Pannonia dentro lItalia dagli Avari.

Il ramo più giovane della famiglia stessa comprende due rami. Riccarda, limperatrice moglie di Carlo il Grosso, discende da Erchanger. La sorella sposò Bertoldo I e fu madre dellaltro ramo della famiglia, che comprendeva il famoso Ercangero, duca di Svevia e suo fratello Bertoldo II. Gli Ahalolfingi si sono estinti quando Bertoldo III morì nel 973, anche se gli Zähringen possono essere discesi da loro.

                                     
  • Svevia 878 circa dopo il 7 febbraio 918 membro della dinastia degli Ahalolfingi fu margravina di Baviera con il suo primo matrimonio con il margravio
  • moglie di del re Corrado I di Franconia. Apparteneva alla dinastia degli Ahalolfingi In origine era una missus dominicus in Svevia. Nel 911, si alleò con
  • cavalli Nel 776 i discendenti di Halaholfo morto prima del 776 Ahalolfingi si premurarono di trovare una nuova sede per un monastero detto di San
  • cattolica. Figlia del conte palatino Ercangero, della famiglia degli Ahalolfingi e di Imma, di cui non si conoscono gli ascendenti. Nell 862, il 1º agosto
  • un eminente famiglia alemanna: alcuni indizi sembrano attribuirgli un origine ahalolfingia Probabilmente egli era imparentato con Ildegarda, la seconda moglie
  • di Svevia, figlia del conte palatino Ercangero, della famiglia degli Ahalolfingi Nell 865 il padre assegnò a Carlo il Grosso il governo dell Alemannia
  • poco dopo morì. Burcardo I 909 911, Hunfridingi Ercangero 915 917, Ahalolfingi Burcardo II 917 926, Hunfridingi Ermanno I 926 949, Corradinidi
  • margravio Liutpoldo di Baviera e di Cunegonda, membro della dinastia Ahalolfing figlia di Bertoldo I conte palatino di Svevia e di Gisella, figlia di