Топ-100
Indietro

ⓘ Five Nights at Freddys, serie. Five Nights at Freddys, conosciuto anche con lacronimo FNaF, è una serie di videogiochi horror creata, disegnata, sviluppata e pu ..




Five Nights at Freddys (serie)
                                     

ⓘ Five Nights at Freddys (serie)

Five Nights at Freddys, conosciuto anche con lacronimo FNaF, è una serie di videogiochi horror creata, disegnata, sviluppata e pubblicata da Scott Cawthon per Microsoft Windows, iOS e Android.

La serie è incentrata sulla fittizia Freddy Fazbears Pizza, un rifacimento di pizzerie come Chuck E. Cheeses e Showbiz Pizza Place. Nei primi tre capitoli, il giocatore guida una guardia di sicurezza notturna che deve utilizzare diversi strumenti come le telecamere di sicurezza per sopravvivere ai personaggi animatronici che prendono vita e diventano omicidi nello scorrere delle ore. Il quarto capitolo, che ha meccaniche diverse rispetto ai suoi predecessori, si svolge nella casa di un bambino che deve difendersi dalle versioni da incubo degli animatronici chiudendo le porte e fuggendo. Il quinto capitolo è ambientato in una struttura di manutenzione di proprietà di una consociata della Freddy Fazbears Pizza. Il giocatore guida un tecnico invece di una guardia notturna, che ogni notte deve completare diversi compiti assegnatigli da una voce ad intelligenza artificiale. Nel sesto capitolo con un gameplay simile ai videogiochi precedenti, il giocatore gestisce la pizzeria e deve decorarla con oggetti pagabili, lavorando successivamente la notte.

La saga ha tuttora pubblicato nove capitoli principali con un Contenuto scaricabile per uno dei capitoli e due giochi in uscita, 4 giochi Troll, 5 libri con anche altri due libri in uscita, uno spin-off e diversi altri prodotti più un Film in uscita; inoltre la serie è entrata nel Guinnes World Records per il maggior numero di seguiti di videogiochi pubblicati in un anno.

                                     

1. Capitoli

Videogiochi

  • Five Nights at Freddys
  • Five Nights at Freddys 2
  • Five Nights at Freddys AR: Special Delivery
  • Ultimate Custom Night Demo
  • FNaF 4 Halloween Edition
  • Freddy in Space 2
  • Five Nights at Freddys: Sister Location
  • Five Nights at Freddys: Security Breach
  • Freddy Fazbears Pizzeria Simulator
  • Ultimate Custom Night
  • FNaF World:Halloween Edition
  • Five Nights at Freddys 3
  • FNaF3 Troll Game
  • FNaF World
  • Five Nights at Freddys VR: Help Wanted
  • FNaF: SL Mature Version
  • Five Nights at Freddys 4

Libri

  • Fazbear Frights: Short Stories Collection
  • Five Nights at Freddys: The Freddy Files Updated Edition Edizione Aggiornata
  • Five Nights At Freddys: The Silver Eyes Graphic Novel
  • Survival Logbook
  • Five Nights at Freddys: The Silver Eyes
  • The Freddy Files
  • Five Nights at Freddys: The Fourth Closet
  • Five Nights at Freddys: The Twisted Ones
                                     

2.1. Modalità di gioco Serie principale

Tutti i titoli principali della serie videoludica sono survival horror punta e clicca in prima persona e consistono nel sopravvivere a degli animatronics che vogliono uccidere il giocatore per diverse notti, per un arco di sei ore per notte da mezzanotte alle sei del mattino.

Nei primi tre capitoli si useranno delle telecamere per controllare i robot ed altri oggetti a disposizione per sopravvivere ai loro attacchi per esempio porte, un sistema audio o una maschera; nel quarto capitolo, in Sister Location e nel sesto capitolo invece saranno richieste abilità nellascoltare e nei riflessi.

Completando le notti classiche si otterrà come prova del fatto una stella nel menu principale, altre stelle si ottengono in vari modi a seconda del gioco, spesso completando la sesta notte e anche le notti extra come ad esempio la "Custom Night"letteralmente "Notte Personalizzabile" e, nel terzo e nel quarto capitolo, la "Nightmare"Incubo".

Dal secondo capitolo, sono stati aggiunti minigiochi con grafica 8-bit che rivelano la sottotrama della serie, alcuni partono casualmente dopo un Game Over FNaF2 e Sister Location, altri ogni volta che si completa una notte, altri ancora si attivano attraverso enigmi FNaF3.

In Freddy Fazbears Pizzeria Simulator il gioco ha sia una parte gestionale dove si può comprare e gestire merci e decorazioni della propria pizzeria, sia una più simile ai passati giochi, specialmente a FNaF3 e FNaF4.

                                     

2.2. Modalità di gioco FNaF World

FNaF World è uno spin-off non canonico alla storia principale in stile RPG. Inizialmente si devono scegliere otto componenti per la propria squadra, tra i classici quattro di FNaF1 ed i Toy animatroni. Poi si guida Freddy Fazbear in una mappa, nella quale possono partire incontri casuali con nemici e dalla quale si può accedere a diversi minigiochi. Le battaglie hanno una grafica 3D, e consistono nello sconfiggere i nemici usando quattro personaggi con tre attacchi ciascuno, a volte si incontrano altri personaggi dei giochi, i quali dopo la sconfitta diventano giocabili; si dispone inoltre di bonus acquistabili ai diversi commercianti presenti nella mappa.

Le stelle presenti negli altri giochi sono state sostituite da trofei dargento raffiguranti un personaggio, si ottengono compiendo determinate azioni.

                                     

2.3. Modalità di gioco Five Nights at Freddys VR: Help Wanted

In questo nuovo capitolo della serie si dovrà usare il visore a realtà aumentata,sarà possibile rivivere tutte le avventure e i livelli dei precedenti capitoli,compresi minigiochi e livelli extra presenti solo in questo capitolo con laggiunta di alcuni riferimenti alla trama che si cela sotto la storia completa Five Nights at Freddy.

                                     

3.1. Personaggi Animatronics

Gli animatronics costituiscono un gruppo di personaggi, spesso con il ruolo di antagonisti, presenti allinterno di tutti i titoli della serie. Sono rappresentati come endoscheletri metallici a cui sono stati aggiunti costumi spesso rappresentanti animali costruiti per lintrattenimento dei bambini allinterno di locali e pizzerie, quale il Freddy Fazbears Pizza: tale funzione viene espletata prevalentemente nelle ore diurne. Al contrario, nelle ore notturne, vale a dire lambientazione oraria della serie, gli animatronics si muovono autonomamente allinterno delledificio e tendono ad attaccare la guardia notturna posta a sorveglianza del locale. Tra gli animatronics principali, figurano Freddy Fazbear un orso marrone – che dà il nome della serie e dellambientazione, Bonnie the Bunny un coniglio blu, Chica the Chicken una gallina gialla e Foxy the Pirate Fox una volpe pirata; diversi animatronics rappresentano varianti di altri personaggi e spesso sono differenziati da un nome, ad esempio Funtime Freddy e Nightmare Freddy. Gli animatronics possono essere rappresentati anche in forma umanoide come Circus Baby o Ballora.



                                     

3.2. Personaggi Umani

In contrapposizione, vi sono un gruppo di personaggi che solitamente il giocatore impersona: principalmente è costituita dai guardiani notturni di un determinato locale come ad esempio Mike Schmidt e Jeremy Fitzgerald, il cui nome viene a volte scoperto grazie ad un assegno che viene mostrato a fine gioco. Un altro personaggio umano di supporto non ha un nome definito, si presenta solo tramite segreteria telefonica lasciando istruzioni su come procedere durante il gioco; nel sesto gioco egli è sostituito dal capo del protagonista che comunica tramite audiocassette ed in Help Wanted da nastri registrati da una ragazza nascosti nei vari minigiochi; invece a partire dal secondo gioco è presente una figura dallaspetto violaceo non ben identificata che viene spesso vista vicino a cadaveri o mentre danneggia gli animatronics nei minigiochi, conosciuta come "Purple Guy" letteralmente "uomo viola".

                                     

3.3. Personaggi Altri

Nella serie compaiono anche altri tipi di entità non ben definite, tra cui spiriti di defunti apparsi in FNaF3, malware senzienti come Glitchtrap in Five Nights at Freddys VR: Help Wanted ed intelligenze artificiali, come HandUnit in FNaF:SL ed Help Wanted.

                                     

4. Sviluppo della serie

A Scott Cawthon venne lidea del primo gioco quando alcune critiche del suo gioco Chipper & Sons Lumber Co. affermavano che il protagonista del gioco assomigliava ad un inquietante pupazzo animatronico. L8 agosto 2014 uscì così il primo capitolo della saga su Desura e successivamente anche su Steam. Poiché ricevette commenti positivi, Cawthon annunciò luscita di un sequel pubblicando un teaser trailer con scritto 2: Grand Reopening.

Dopo numerose altre immagini, l11 novembre 2014 uscì Five Nights at Freddys 2. Successivamente Cawthon pubblicò teaser indicanti un terzo titolo. In seguito prese in giro i fan, annunciando che un hacker aveva pubblicato la demo di Five Nights at Freddys 3 prima delluscita ufficiale, perciò il gioco non sarebbe stato distribuito; in realtà, la demo era una parodia del suo vecchio gioco There Is No Pause Button, ma nella quale il protagonista indossa una maschera da Freddy, pubblicata da lui stesso. Il gioco reale uscì il 2 marzo 2015. Ad aprile la Warner Bros. annunciò di avere acquistato i diritti per il film di Five Nights at Freddys, al quale avrebbero partecipato Roy Lee, David Katzenberg, Seth Grahame-Smith, Gil Kenan e lo stesso Scott Cawthon.

Quanto ai giochi, i fan credevano che la saga fosse completa, ma Cawthon aggiunse una nuova immagine sul suo sito. In essa si vedeva la scritta The Final Chapter, sopra la data di Halloween. Dopo unaltra serie di teaser, Five Nights at Freddys 4 venne pubblicato su Steam il 23 luglio 2015, in enorme anticipo.

In seguito, Scott pubblicò sul suo sito unimmagine con le parole "THE END. Thanks for playing!", alla quale successivamente venne aggiunto un punto interrogativo quasi invisibile, e poi unaltra con gli animatroni che ringraziano i fan. Questultima venne modificata diverse volte: uno dopo laltro, i personaggi venivano trasformati nelle loro versioni "adventure", inoltre ne venivano aggiunti alcuni che inizialmente non erano stati inclusi perché apparsi solo come easter egg e nei minigiochi. In seguito si rivelarono teaser trailer di un nuovo gioco: FNaF World. Cawthon affermò che sarebbe stato un RPG non canonico e non horror. Contemporaneamente, Scott programmava laggiornamento di Five Nights at Freddys 4, chiamato Halloween Edition. Questa uscì il 31 ottobre 2015. Altro tempo dopo, aggiunse unimmagine di Freddy con scritto "The Untold Story", nome poi cambiato in The Silver Eyes. Il 22 dicembre 2015 venne pubblicato il libro Five Nights at Freddys: The Silver Eyes, scritto in collaborazione con lautrice e sceneggiatrice, Kira-Breed Wrisley, che Cawthon descrisse come "una re-immaginazione degli eventi dei giochi".

Il 21 gennaio 2016 uscì su Steam FNaF World. Il 31 ottobre 2016, Scott aggiunse alcuni personaggi della Halloween Edition e altri, ma rimosse il gioco da tutti i negozi online perché non si sentiva soddisfatto dal gioco nonostante le numerose recensioni positive e negative. Inoltre promise un rimborso anche a chi fosse piaciuto. Lo ricaricò in seguito su Gamejolt.In seguito Scot Cawthon annunciò lidea di creare delle versioni dei giochi originali per console ricreandoli da zero, tuttavia non diede molte spiegazioni a riguardo.

I fan erano sicuri che la serie fosse completa, ma Scott postò un teaser composto da semplici linee. Più tardi postò altre immagini, nelle quali una linea veniva sostituita da una lettera. Quando erano presenti ancora sette lettere, annunciò il titolo ufficiale: Five Nights at Freddys: Sister Location. Iniziò a pubblicare teaser. L8 agosto pubblicò alcune immagini rappresentanti gli animatroni in fase di lavorazione, per festeggiare i due anni del primo gioco. Nel frattempo i fan riuscirono a scoprire alcuni dettagli privati, come i nomi dei personaggi le loro voci, così Scott postò unimmagine: "CANCELLED due to leaks" "cancellato a causa di perdite", che in realtà era un teaser, in riferimento alla chiusura del Circus Baby Pizza World, luogo dove si svolge il gioco. Il 4 ottobre Scott scrisse su Steam che non aveva intenzione di creare un gioco troppo violento, ma che i fan lo volevano comunque, perciò il giorno dopo pubblicò su Gamejolt una "Mature Version". In realtà era uno scherzo: la Mature Version era la parodia di un vecchio gioco di Scott, Sit N Survive, nella quale il protagonista aveva il volto di Freddy, esattamente come con la demo del terzo gioco. Il 7 ottobre 2016 Sister Location venne pubblicato su Steam e, nello stesso giorno, venne annunciata luscita di una Custom Night, pubblicata il 1º dicembre; Il 4 dello stesso mese uscì laggiornamento della Custom Night. Il 22 dicembre invece Sister Location uscì su iOS.

A fine gennaio 2017 Scott rivelò che il film sulla serie si trovava ancora alla prima fase e che The Silver Eyes avrebbe avuto un sequel: The Twisted Ones. A febbraio dello stesso anno, Cawthon annunciò una guida nominata The Freddy Files che avrebbe fatto luce su alcuni misteri legati alla trama dei giochi e fornito molte altre curiosità e informazioni. A fine marzo invece postò unimmagine sul suo profilo Twitter, nella quale veniva mostrata una sedia da regista con scritto "Freddy" e sullo sfondo il logo della Blumhouse Productions, per far intendere che i diritti del film sono stati venduti a questultima. Ad inizio aprile aggiornò i suoi siti, inserendo frasi nel codice sorgente come teaser. Il 6 giugno sul profilo Amazon di Scott Cawthon apparì un nuovo libro intitolato Five Nights at Freddys: Survival Logbook, previsto per il 26 dicembre. Il giorno seguente uscì una pagina campione di The Twisted Ones in versione iBook, e quello dopo ancora il libro completo in versione cartacea.

L11 giugno 2017, sul sito scottgames.com venne mostrata unimmagine chiamata "Twisted_Freddy" raffigurante una variazione dellorso; aumentando la luminosità dellimmagine si vedevano due codici numerici, che inseriti nel sito mostravano immagini di altri due animatroni, invece il sito fnafworld.com venne aggiornato poco dopo, limmagine di questultimo mostra due occhi verdi luminosi di un animatrone, intitolata "Iamstillhere" "I am still here", in italiano "io sono ancora qui", una frase ripetuta più volte nel corso della serie. In seguito il 23 giugno sul sito scottgames.com, Cawthon caricò per pochi minuti unimmagine raffigurante una nuova versione del personaggio Foxy, infine il 25 giugno caricò per breve tempo unaltra immagine che raffigurava tutti i recenti teaser rivelati riuniti insieme con la scritta "In Two Days"letteralmente "in due giorni", il giorno dopo la scritta venne cambiata "In One Day"in un giorno" a riferimento delluscita della versione cartacea del libro Five Nights at Freddys: The Twisted Ones.

Il 25 giugno 2017, Scott Cawthon pubblicò sul sito scottgames.com unimmagine raffigurante delle interferenze statiche chiamata" interrupt.jpg.”. Il 1º luglio scrisse su Steam che non avrebbe completato e pubblicato il successivo capitolo della saga principale e infine che si sarebbe concentrato su altri progetti.

Durante il terzo anniversario del franchise, vennero pubblicate immagini di alcuni personaggi su Scottgames.com. Successivamente sul sito venne pubblicata unimmagine raffigurante Freddy ed un arcobaleno in 8-bit. Infine al termine della guida The Freddy Files uscita il 29 agosto, Scott Cawthon annunciò che ci sarebbe stato un terzo libro ed altri futuri giochi, presentando inoltre limmagine di un nuovo animatrone.

A fine Ottobre, in seguito alla pubblicazione di una teoria dei fan riguardante la storia dei giochi, Cawthon affermò sul sito Reddit che tale teoria aveva effettivamente spiegato alcuni punti della trama, di conseguenza ritenne ormai inutile creare un nuovo videogioco per chiarire tali eventi.

Venerdì 1 dicembre 2017, sul sito Scottgames.com comparve un teaser che presentava un Freddy e una pizza in grafica 8-bit, annunciando un nuovo videogioco: Freddy Fazbears Pizzeria Simulator.; il 3 dello stesso mese, pubblicò unaltra immagine raffigurante Freddy consegnare delle pizze ad alcuni bambini, tutto sempre in 8-bit e la scritta IN TWO DAYS.", il giorno dopo sostituì la scritta con IN ONE DAY.". Tuttavia decise di pubblicare il gioco il 4 dicembre, esso si rivelò come il seguito nonché il capitolo conclusivo della serie principale.

Il 16 febbraio 2018, Cawthon annunciò con un post il futuro della saga, da una "Custom Night" per il gioco più recente ai possibili giochi futuri della serie, sviluppati da persone più anziane e capaci nel settore. Dal 19 febbraio, Scott Cawthon iniziò a pubblicare su Scottgames.com la lista dei personaggi presenti nel nuovo contenuto aggiuntivo del Freddy Fazbears Pizzeria Simulator; i personaggi rivelati sono ripresi da più giochi della serie. La pubblicazione della Custom Night venne decisa per il 29 Giugno 2018, pubblicata gratuitamente come gioco a sè sotto il nome di Ultimate Custom Night.

Il 12 Marzo 2019 sul sito di Scott sono stati rilasciati vari teaser su un nuovo gioco della saga in VR per Playstation 4, chiamato Five Nights at Freddys VR: Help Wanted. Il 25 Marzo dello stesso anno è stato pubblicato il trailer ufficiale del gioco. Il 21 Maggio alcune demo sono state distrutte agli youtuber. Il gioco è stato pubblicato il 28 Maggio.

L8 Agosto 2019, in occasione del quinto anniversario del videogioco, ha annunciato su Steam i suoi progetti riguardo la serie videoludica. Sono inoltre stati pubblicati due teaser: unimmagine con uno sfondo nero ed il numero 58 sul sito di FNaF World, ed unaltra rappresentante quattro animatronics che si esibiscono sul palco di un centro commerciale arredato in stile anni 80 su ScottGames.com. A Settembre sono stati pubblicati sullaccount ufficiale della compagnia Illuminix precedentemente nota come Looking Glass due trailer sul gioco in realtà aumentata, il cui titolo è stato rivelato essere Five Nights at Freddys AR: Special Delivery. Il gioco fu pubblicato il 22 Ottobre 2019.

Il 30 Novembre 2019 Scott ha pubblicato il gioco Freddy In Space 2, uno sparatutto a scorrimento laterale in 2D, sequel del minigioco di FNaF World FNaF 57: Freddy In Space ".

Nel 2020 é iniziata la pubblicazione di Fazbear Frights: Short Stories Collection, una raccolta di brevi racconti horror con protagonisti personaggi del franchise, divisa in sette libri da tre racconti ciascuno, scritta con laiuto di diversi autrici specializzate in storie orrore, come Elley Cooper, Andrea Waggener Carly Anne West e Kelly Parra.



                                     

5. Accoglienza

Ogni capitolo ha ricevuto le più svariate tipologie di critica, alcune positive altre negative. Tuttavia la serie ha acquisito tanta popolarità che in seguito venne realizzata unattrazione horror a tema a Las Vegas, diversi gadget a riguardo come peluche, action figures e molti altro e infine fu presa in considerazione lidea di crearne una trasposizione cinematografica. Viene da molti considerata come una delle saghe Horror più innovative e popolari di sempre.