Топ-100
Indietro

ⓘ Kephale. Entrò in uso nella seconda metà del XIII secolo ed era derivato dal linguaggio colloquiale. Di conseguenza, non è mai diventato un titolo di stabilità ..




                                     

ⓘ Kephale

Entrò in uso nella seconda metà del XIII secolo ed era derivato dal linguaggio colloquiale. Di conseguenza, non è mai diventato un titolo di stabilità o rango della nobiltà bizantina e della burocrazia imperiale, ma rimase un termine descrittivo. In sostanza, il kephale, durante il periodo dei Comneni, sostituì il doux come governatore civile e militare di una unità amministrativa territoriale, nota come katepanikion κατεπανίκιον, che si chiamava kephalatikion κεφαλατίκιον. In dimensione, queste province erano molto più piccole dei thema, e potevano andare da pochi villaggi intorno al kephalē un kastron, "fortezza", a unintera isola. Questa organizzazione venne adottata anche dal secondo Impero bulgaro come in lingua bulgara кефалия, kefaliya e dallimpero serbo come in lingua serba кефали, kefalija.

Nel XIV secolo, i superiori kephalai erano chiamati katholikai kephalai, "capi universali" e sovraintendevano un gruppo di province sotto i loro rispettivi kephalai "capi parziali". I primi erano di solito parenti dellimperatore o membri anziani di clan aristocratici. Alla fine del XIV secolo, con il crescente decentramento dellImpero e la creazione di appannaggi sotto forma di despotati semi indipendenti, questi posti di alto livello svanirono.

                                     

1. Biografia

  • Alexander Kazhdan a cura di, The Oxford Dictionary of Byzantium, New York, New York and Oxford, United Kingdom, Oxford University Press, 1991, ISBN 978-0-19-504652-6.