Топ-100
Indietro

ⓘ Kasimir von Lütgendorf. Figlio dellomonimo maggiore, membro della nobile famiglia dei Lütgendorf, si è diplomato al liceo militare di Weibkirchen in Moravia. Da ..




Kasimir von Lütgendorf
                                     

ⓘ Kasimir von Lütgendorf

Figlio dellomonimo maggiore, membro della nobile famiglia dei Lütgendorf, si è diplomato al liceo militare di Weibkirchen in Moravia. Dal 1880 ha frequentato laccademia militare teresiana nel castello di Wiener Neustadt

Il maresciallo tenente Lütgendorf comandò allinizio della guerra, la settima divisione di fanteria nella campagna serba, da settembre a ottobre 1914 anche un gruppo di corpi separati. Era militarmente responsabile della contea di Sirmi, dove nelle prime due settimane di guerra 3500 civili serbi furono sommariamente giustiziati come ordinato dal capo di stato maggiore dellesercito il generale Franz Conrad von Hötzendorf:

Il 17 agosto 1914 fu autore del massacro di Šabac, nella città serba di Šabac furono trucidate su ordine di Lütgendorf 120 abitanti, per lo più donne, bambini e anziani, che erano stati precedentemente rinchiusi in chiesa, per essere poi fucilati e finiti a colpi di baionetta dalle truppe austriache nel giardino della chiesa.

Nellottobre del 1914 Lütgendorf ha assunto il comando della 31ª divisione di fanteria al posto di Giuseppe Augusto dAsburgo-Lorena sul fronte russo ed insieme ad Eduard von Böhm-Ermolli fu coinvolto nella battaglia di Galizia nelloffensiva di Gorlice-Tarnów.

Nel maggio del 1916 diressi il XXI corpo darmata nellinfruttuosa battaglia degli Altipiani. Nellottobre del 1916 il suo corpo d’armata fu trasferito alla campagna di Romania.

Nellagosto del 1917 fu promosso a Generale della fanteria. Nellultimo anno di guerra Lütgendorf e il XXI. Corpo d’Armata furono spostati sul fronte italiano.

Dopo la guerra, fu messo in pensione allinizio del 1919.

Il trattato di Saint-Germain nella parte VII art. 173 - 174 e 175 prevedeva il diritto delle potenze alleate e associate di portare davanti ai tribunali militari le persone accusate di aver commesso crimini di guerra e tuttavia Lütgendorf pur comparendo nellelenco dei criminali di guerra che sarebbero dovuti essere consegnato dallAustria, come accadde per la Germania non cè stata alcuna estradizione.

Nel giugno 1920 fu accusato dalla Procura della Repubblica di Vienna, non a causa del massacro di Šabac, ma a causa dellesecuzione di tre soldati austroungarici che erano stati passati per le armi in quanto durante il massacro dei civili serbi a Sabac si erano allontanati dal luogo dell’esecuzione ed erano stati trovati ubriachi.

Lütgendorf fu alla fine condannato alla fine del processo solo a sei mesi di arresto.

Il ministro della difesa della seconda repubblica austriaca Karl Lütgendorf era suo nipote.