Топ-100
Indietro

ⓘ Keraunoskopeion. Il Keraunoskopeion era una macchina scenica utilizzata nel teatro greco. Descritta nellOnomastikon di Giulio Polluce e, similmente ad un periak ..




                                     

ⓘ Keraunoskopeion

Il Keraunoskopeion era una macchina scenica utilizzata nel teatro greco.

Descritta nellOnomastikon di Giulio Polluce e, similmente ad un periaktos, di cui forse fu una variante più complessa. Probabilmente era rivestito di una superficie metallica striata capace di riflettere i raggi del sole, simulando i lampi. Altri studi hanno ipotizzato che sulle tre facce del prisma fosse disegnato un fulmine su base nera. Il suo utilizzo serviva ad accompagnare lingresso di un dio o a sottolineare un avvenimento rimarchevole. Era spesso utilizzata in concomitanza con il bronteion, che invece serviva a riprodurre i tuoni. Non se ne conosce la precisa ubicazione sulla skené, ma è ipotizzabile che anchessa, come i periaktoi, fosse posta agli estremi della stessa.

                                     
  • o un cambiamento climatico in peggio. Era spesso utilizzata con il keraunoskopeion che invece serviva a riprodurre i fulmini. Non se ne conosce la precisa
  • conosciuto l utilizzo di due macchine dagli usi molto particolari: il keraunoskopeion ed il bronteion, utilizzate rispettivamente per simulare i fulmini