Топ-100
Indietro

ⓘ Samuel R. Delany. Delany nacque nel 1942 da unimportante famiglia nera e crebbe ad Harlem. Sua madre, Margaret Delany, lavorava presso la biblioteca pubblica di ..




Samuel R. Delany
                                     

ⓘ Samuel R. Delany

Delany nacque nel 1942 da unimportante famiglia nera e crebbe ad Harlem. Sua madre, Margaret Delany, lavorava presso la biblioteca pubblica di New York mentre il padre gestì, dal 1938 fino alla sua morte, avvenuta nel 1960, un servizio di pompe funebri, Levy and Delany Funeral Home sulla 7th Avenue ad Harlem.

Alle scuole superiori Delany incontrò la poetessa Marilyn Hacker, che sarebbe poi divenuta sua moglie nel 1961 e dalla quale avrebbe avuto una figlia. Entrambi avevano una visione aperta del matrimonio e si riconoscevano come bisessuali, e ebbero diverse relazioni con altre donne e uomini durante il matrimonio. Dopo diversi anni di separazione, i due hanno divorziato nel 1980, restando però in buoni rapporti.

Delany ha iniziato a scrivere storie di fantascienza intorno ai ventanni. Pubblicò nove romanzi tra il 1962 e il 1968, oltre a varie storie brevi. Il suo decimo e più popolare romanzo, Dhalgren, fu pubblicato nel 1974. Tra la fine degli anni settanta e gli anni ottanta si dedicò al ciclo di Ritorno a Nevèrÿon composto da quattro romanzi.

Delany ha pubblicato varie autobiografie più o meno romanzate relative alla sua vita come scrittore nero e queer nellambito di un matrimonio aperto, inclusa The Motion of Light in Water vincitrice di un premio Hugo.

Dal 1988 ha insegnato lettere e letteratura comparata in varie università. Nota è anche la sua attività come critico letterario, per la quale ha ricevuto il Pilgrim Award nel 1985.

Delany ha ricevuto il premio Damon Knight Memorial Grand Master 2013, il più prestigioso riconoscimento alla carriera che viene assegnato nellambito della fantascienza.

                                     

1. Temi

I temi prevalenti e ricorsivi nellopera di Delany sono la mitologia, la memoria, il linguaggio e la percezione. La maggior parte dei suoi romanzi trattano uno o più di questi elementi.

                                     

2. Opere

Serie del ritorno a Nevèrÿon

  • Storie di Nevèrÿon Tales of Nevèrÿon raccolta di storie brevi 1979
  • Flight from Nevèrÿon 1985 romanzo breve
  • Return to Nevèrÿon 1994
  • The Tale of Signs and Cities 1983
                                     

2.1. Opere Romanzi

  • They Fly at Çiron 1993
  • Einstein perduto - Noto anche con titolo italiano "Una Favolosa Tenebra Informe" The Einstein Intersection, 1967, Premio Nebula
  • Hogg 1995
  • Through the Valley of the Nest of Spiders 2012
  • The Mad Man 1994
  • Stars in My Pocket Like Grains of Sand 1984
  • Stella imperiale Empire Star, 1966, romanzo breve
  • Dark Reflections 2007
  • Phallos 2004, romanzo breve
  • La ballata di Beta-2 The Ballad of Beta-2, 1965
  • Nova Nova, 1968
  • Triton Triton, 1976
  • Equinox 1973, il titolo originale dellopera era The Tides of Lust
  • I gioielli di Aptor The Jewels of Aptor, 1962
  • Dhalgren Dhalgren, 1974
  • Babel-17 Babel-17, 1966, Premio Nebula

Serie de "La caduta delle torri"

  • La città morta Out of the Dead City, 1963
  • Le torri di Toron The Towers of Toron, 1964
  • La città dai mille soli City of a Thousand Suns, 1965


                                     

2.2. Opere Storie brevi parziale

  • Stella imperiale Empire Star
  • Sì, e Gomorra Aye, and Gomorrah Premio Nebula 1967
  • Il tempo considerato come una spirale di pietre semipreziose Time Considered as a Helix of Semi-Precious Stones Premio Hugo
  • Corona
  • Il buco tra le stelle The Star Pit
  • Cane in una rete di pescatore Dog in a Fishermans Net
  • La fossa di Slash Driftglass
                                     

2.3. Opere Critica letteraria

  • The Jewel-hinged Jaw: Notes on the Language of Science Fiction 1977
  • The American Shore: Meditations on a Tale of Science Fiction 1978
  • Shorter Views 1999, ISBN 0-8195-6369-2
  • About Writing 2005, ISBN 0-8195-6716-7
  • Starboard Wine: More Notes on the Language of Science Fiction 1984
  • Silent Interviews 1995, ISBN 0-8195-6280-7
  • The Straits of Messina 1989, ISBN 0-934933-04-9
  • Longer Views 1996, ISBN 0-8195-6293-9
                                     

2.4. Opere Memorie e lettere

  • Heavenly Breakfast 1979, le memorie di una comune di New York durante la Summer of Love, ISBN 0-553-12796-9
  • Bread & Wine: An Erotic Tale of New York 1999, unautobiografia a fumetti disegnata da Mia Wolff con introduzione di Alan Moore, ISBN 1-890451-02-9
  • 1984: Selected Letters 2000, ISBN 0-9665998-1-0
  • The Motion of Light in Water 1988, le memorie delle sue esperienze come giovane scrittore gay di fantascienza; Premio Hugo, ISBN 0-87795-947-1
  • Times Square Red, Times Square Blue 1999, discussioni sui cambiamenti dei rapporti sociali e sessuali a Times Square, ISBN 0-8147-1919-8